Pagelle F1 2023 | Verstappen stacca tutti! Disastro Perez!

F1 News

f1 voti 2023 gpblog piloti max verstappen il migliore
1 dicembre A 10:34
  • Tim Kraaij

Dopo il Gran Premio di Abu Dhabi, la stagione 2023 di Formula 1 si è conclusa. Chi si è comportato meglio nel 2023? GPblog ha assegnato dei voti ai piloti dopo ogni Gran Premio e ne è uscita una classifica finale.

1. Verstappen - 9,3

Max Verstappen ha dominato la Formula 1 nel 2023. Con 19 vittorie, Verstappen ha stabilito un record unico. Per questo motivo, Verstappen è stato premiato con un "10" per 12 volte nei voti di GPblog, arrivando a una media incredibile di 9,3. È indicativo della supremazia che Verstappen ha dimostrato quest'anno.

2. Norris - 7,6

Lando Norris ha avuto una stagione molto buona in McLaren. L'inizio di stagione è stato difficile per il britannico, ma dal Gran Premio d'Austria in poi la situazione è cambiata per la McLaren. Norris ha preso per mano la McLaren ed è stato piuttosto costante per tutto l'anno. Tuttavia, qua e là, i difetti sono comunque venuti fuori. Deve eliminarli se vuole competere con Verstappen per il titolo mondiale.

3. Albon - 7,5

Alexander Albon ha avuto una buona stagione con la Williams. Il tailandese è emerso come leader della squadra e, con 27 punti, ha aiutato da solo la squadra a raggiungere il settimo posto tra i costruttori. Albon è raramente in difetto e attualmente è considerato uno dei migliori piloti della griglia.

3. Alonso - 7,5

Fernando Alonso ha iniziato bene la sua stagione di F1 con una serie di podi. Lo spagnolo è stato anche soggetto a qualche errore nel corso della stagione e si è spazientito di fronte al calo di forma della Aston Martin. Ciononostante, è stato presente quando è stato necessario, ottenendo otto podi.

5. Hamilton - 6,9

Dopo un inizio di stagione mediocre, Lewis Hamilton si è ripreso come sempre nella seconda parte della stagione. Arrivare terzo tra i piloti è un bel risultato con la W14 di quest'anno e Hamilton ha impressionato in particolare rimettendo il suo compagno di squadra al suo posto nel duello tra compagni.

6. Leclerc - 6,8

Charles Leclerc ha concluso una stagione traballante con due ottime prestazioni a Las Vegas e Abu Dhabi. Tuttavia, non ha ancora raggiunto il livello che ci si aspetta da lui. Su un giro, la velocità c'è. Nelle gare, il monegasco deve ancora fare dei passi avanti.

7. Tsunoda - 6,7

Quest'anno si è parlato molto del suo compagno di squadra, ma Yuki Tsunoda ha fatto un grande passo avanti in questa stagione. Il pilota giapponese è stato il leader della AlphaTauri. A volte è ancora un po' sopraffatto dalle emozioni, ma nelle giornate migliori è un pilota eccellente.

8. Hulkenberg - 6,6

In questa stagione Nico Hulkenberg ha fatto dimenticare a molti di essere stato fuori dallo sport per tre anni, dominando il duello con il suo compagno di squadra fin dal primo giorno. In qualifica, Hulk si è rivelato troppo forte per Magnussen, anche se in gara ha fruttato pochi punti a causa delle mediocri prestazioni della Haas.

8. Lawson - 6,6*

Liam Lawson ha partecipato solo a cinque Gran Premi, ma ha fatto una buona impressione come sostituto di Daniel Ricciardo. Il neozelandese ha persino ottenuto punti nella sua prima gara in assoluto a Singapore. È un peccato che il giovane pilota non sia riuscito ad assicurarsi un posto fisso per il 2024.

8. Gasly - 6,6

Pierre Gasly ha superato bene il suo anno di debutto ad Alpine. Ha battuto il suo compagno di squadra, che faceva parte della squadra da quattro anni. Si dà il caso che sia anche il più grande rivale di Gasly.

8. Piastri - 6,6

Un'impressionante stagione da esordiente per Oscar Piastri. Rispetto a Lando Norris, l'australiano è ancora un po' indietro nelle gare, ma nella sua prima stagione Piastri ha già ottenuto una pole e una vittoria nella gara sprint. Il potenziale è enorme e la curva di apprendimento ripida è chiaramente visibile.

12. Sainz - 6,5

Carlos Sainz è stato sfortunato a Las Vegas e ha terminato la sua stagione di F1 con una prestazione sottotono ad Abu Dhabi. È stata una stagione tutto sommato buona per Carlos Sainz, e va notato che a Singapore è stato presente quando serviva. Sainz è stato l'unico pilota non Red Bull a vincere un Gran Premio.

12. Bottas - 6,5

È stata una stagione incolore per Valtteri Bottas nelle retrovie della F1. Ha fatto meglio del suo compagno di squadra, ma c'era da aspettarselo visto che è dieci volte vincitore di una gara.

14. Ocon - 6,4

Esteban Ocon deve stare attento a non perdere il suo posto in F1. Sicuramente, con quattro anni di esperienza alla Alpine, ci si aspettava che vincesse il duello con il suo nuovo compagno di squadra Gasly. Questa battaglia non potrà che diventare più accesa nel 2024, perché Ocon non può permettersi di perdere di nuovo.

15. Russell - 6,3

George Russell ha avuto una stagione magra. In diverse occasioni, il britannico ha commesso grossi errori. Soprattutto quelli in Canada e a Singapore, che lo perseguiteranno per un po'. La differenza con Hamilton in termini di punti quest'anno è enorme, e questo solo nella sua seconda stagione con la squadra.

16. Ricciardo - 6,1**

Daniel Ricciardo ha fatto otto presenze in un Gran Premio nel 2023. L'australiano ha iniziato bene in Ungheria e ha avuto un ottimo weekend in Messico. Tuttavia, è troppo incostante e ha perso il duello con Tsunoda in breve tempo. Le cose dovranno migliorare se Ricciardo vorrà tornare alla Red Bull Racing.

16. Zhou - 6,1

Guanyu Zhou ha ridotto il divario da Valtteri Bottas nel 2023, ma la differenza è ancora notevole. Nel corso dell'anno, il pilota cinese non è stato protagonista di errori madornali, ma nemmeno a prestazioni particolarmente buone.

18. Magnussen - 5,8

Kevin Magnussen è stato l'eroe della Haas nel 2022, ma nel 2023 è stato surclassato dal suo nuovo compagno di squadra Hulkenberg.

De Vries - 5,3***

Nyck de Vries ha disputato 10 gare con la AlphaTauri, ma non ha mai convinto. L'olandese non ha mostrato picchi elevati e quando la Red Bull è riuscita a riportare in patria il figliol prodigo Daniel Ricciardo, non ha esitato un attimo a cacciare De Vries anche nel mezzo della stagione.

19. Perez - 5,3

Sergio Perez ha dimostrato di essere un buon secondo pilota per la Red Bull Racing nel 2022 e ha iniziato il 2023 in modo eccellente. Tuttavia, con l'obiettivo di contendere il titolo, le cose sono andate male e Perez ha subito danni ingenti alla sua RB19. I costi per il messicano si sono fatti sentire e anche il suo secondo posto nel campionato piloti è stato messo in pericolo. Alla fine Perez è riuscito a conquistare quel posto, ma il fatto che sia successo così tardi con un'auto così dominante mette ancora in dubbio le sue prestazioni in questa stagione.

21. Stroll - 5,2

Lance Stroll è stato un buon pilota al fianco di Sebastian Vettel, ma è stato battuto da Fernando Alonso nel 2023. Il fatto che Stroll abbia ottenuto così tanti punti in meno rispetto ad Alonso è costato all'Aston Martin il quarto posto nella classifica costruttori. Inoltre, il comportamento di Stroll fuori dalla pista è molto negativo e non si fa certo apprezzare.

22. Sargeant - 5,1

Logan Sargeant è stato il pilota con il ritmo peggiore nel 2023. L'americano è stato l'unico pilota sulla griglia a non finire mai davanti al suo compagno di squadra nelle qualifiche e nelle gare. La differenza rispetto ad Albon è stata anche la più grande tra due compagni di squadra in F1, e Sargeant ha ottenuto solo 1 punto, rispetto ai 27 di Albon. Sargeant è ancora un principiante e ha bisogno di imparare, ma la domanda è se il 2023 sia sufficiente per avere una seconda possibilità in F1.

* = Lawson è entrato in azione solo cinque volte nel 2023

** = Ricciardo ha fatto solo otto apparizioni nel 2023

*** = De Vries ha fatto solo dieci presenze nel 2023