driver

Nyck de Vries


0

0 PTS

nationality
Netherlands
place
Uitwellingerga
date
06-02-1995
debut
2022

Nyck de Vries

Nella stagione di Formula 1 2022, Nyck de Vries ha fatto inaspettatamente il suo debutto in gara con la Williams al Gran Premio d'Italia. De Vries ha lasciato un'ottima impressione classificandosi nono. Alla fine, l'AlphaTauri ha deciso di metterlo sotto contratto come sostituto di Pierre Gasly, passato all'Alpine.

Classifica di F1

Pos.NameTeamPoints
1Max VerstappenRed Bull Racing136
2Sergio PerezRed Bull Racing103
3Charles LeclercFerrari98
4Lando NorrisMcLaren83
5Carlos SainzFerrari83
6Oscar PiastriMcLaren41
7George RussellMercedes AMG F1 team37
8Fernando AlonsoAston Martin F1 team33
9Lewis HamiltonMercedes AMG F1 team27
10Yuki TsunodaVisa Cash App RB14
11Lance StrollAston Martin F1 team9
12Oliver BearmanFerrari6
13Nico HulkenbergHaas F16
14Daniel RicciardoVisa Cash App RB5
15Kevin MagnussenHaas F11
15Esteban OconAlpine F1 team1
17Alexander AlbonWilliams0
18Guanyu ZhouStake F1 Team0
19Pierre GaslyAlpine F1 team0
20Valtteri BottasStake F1 Team0
21Logan SargeantWilliams0

Il giovane De Vries impressiona

Fin da giovane, De Vries ha impressionato nel mondo del motorsport. Tra il 2008 e il 2010, l'olandese ha vinto diversi campionati mondiali nel mondo dei kart. Nel 2012 è passato alle monoposto ottenendo un posto nella Eurocup Formula Renault 2.0, dove è riuscito a battere tutti i suoi compagni di squadra. De Vries ha così dimostrato cosa è in grado di fare nella Formula Renault 2.0. Alla sua terza stagione, il giovane pilota è riuscito a vincere entrambi i campionati.

Dopo questo successo, De Vries è passato alla Formula Renault 3.5 con la DAMS, dove ha concluso il campionato al terzo posto con cinque podi e una vittoria. Nel frattempo, l'olandese ha dimostrato di essere pronto per la GP3, dove ha fatto il suo debutto con ART Grand Prix. De Vries ha ottenuto il suo primo podio al Red Bull Ring e alla fine si è classificato sesto in campionato dietro al suo compagno di squadra Charles Leclerc, che è riuscito a vincere il titolo.

De Vries sale in Formula 2

Sebbene De Vries non abbia vinto il titolo, come Leclerc è passato in Formula 2. Nella sua prima stagione, si è classificato settimo, ottenendo il secondo migliore di tutti i debuttanti, dietro a Leclerc. Nel 2018, De Vries ha guidato per il team Prema, ma la sua stagione è iniziata in modo difficile. Di conseguenza, il divario con i suoi rivali continuava ad aumentare. Nella seconda metà della stagione, l'olandese è riuscito a rimontare, ma non è stato abbastanza per superare Alexander Albon, Lando Norris e il vincitore del titolo George Russell.

Mentre Albon, Norris e Russell sono passati tutti e tre alla Formula 1, De Vries è rimasto per la sua terza stagione in F2 con la sua ex squadra ART Grand Prix. Si è rivelata una stagione ottima per De Vries: con quattro vittorie e otto podi, l'olandese ha vinto il titolo al terzo tentativo.

Campione di Formula E

Poiché non c'era posto in F1 per De Vries, l'olandese è passato alla Formula E con il nuovo team Mercedes. Nella sua prima stagione, De Vries si è classificato 11°, mentre il suo compagno di squadra Stoffel Vandoorne è arrivato secondo. Tuttavia, non ci è voluto molto prima che De Vries trovasse il successo anche nella serie elettrica, visto che l'anno successivo è diventato campione del mondo ufficiale di Formula E. A partire dal 2021, De Vries viene anche scelto come pilota di riserva del team Mercedes di F1.

Un'opportunità inaspettata in F1

De Vries rimane con la Mercedes anche per la stagione 2021-2022, ma è l'ultima stagione del marchio in FE. De Vries deve quindi cercarsi un posto in un'altra squadra, ma al Gran Premio d'Italia l'olandese debutta inaspettatamente in Formula 1 con la Williams. Albon non ha potuto correre a causa di un'appendicite, dando a De Vries la possibilità di partecipare per la prima volta a una gara di F1. Con una preparazione minima, il pilota 27enne è salito sulla Williams per le qualifiche, dove ha subito impressionato raggiungendo il Q2.

A causa di diverse penalità in griglia, De Vries è salito in top ten per la partenza della gara. L'olandese ha resistito bene e alla fine ha tagliato il traguardo in nona posizione, conquistando due punti importanti per il team Williams. Dopo la sua impressionante prestazione, sono apparse sempre più notizie su un possibile approdo in F1 per il 2023. Non solo la Williams, ma anche la AlphaTauri cerca di offrirgli un contratto a causa della possibile partenza di Pierre Gasly. Alla fine, è la scuderia di Faenza a spuntarla.

Nyck de Vries nel 2023

Anche se non dalla porta principale, De Vries è riuscito comunque a raggiungere la classe regina del motorsport. Nel 2023 guiderà al fianco di Yuki Tsunoda come pilota titolare della AlphaTauri, in sostituzione del partente Gasly. All'età di 28 anni, il pilota olandese sarà all'inizio della sua prima stagione completa di Formula 1.