tag-background-image

driver

Guanyu Zhou


16

0 PTS

nationality
China PR
place
Shanghai
date
30-05-1999
debut
2022

Guanyu Zhou

Guanyu Zhou è alla terza stagione in Alfa Romeo. Il primo pilota cinese della storia della Formula 1 non ha brillato nel suo anno di debutto, conquistando solamente 6 punti in classifica e posizionandosi al 18° posto, davanti solo alle due Williams. Nel 2023 ha ripetuto esattamente gli stessi numeri, ottenendo la stessa posizione in classifica.

Classifica di F1

Pos.NameTeamPoints
1Max VerstappenRed Bull Racing77
2Sergio PerezRed Bull Racing64
3Charles LeclercFerrari59
4Carlos SainzFerrari55
5Lando NorrisMcLaren37
6Oscar PiastriMcLaren32
7George RussellMercedes AMG F1 team24
8Fernando AlonsoAston Martin F1 team24
9Lewis HamiltonMercedes AMG F1 team10
10Lance StrollAston Martin F1 team9
11Yuki TsunodaVisa Cash App RB7
12Oliver BearmanHaas F16
13Nico HulkenbergHaas F13
14Kevin MagnussenHaas F11
15Alexander AlbonWilliams0
16Guanyu ZhouStake F1 Team0
17Daniel RicciardoVisa Cash App RB0
18Esteban OconAlpine F1 team0
19Pierre GaslyAlpine F1 team0
20Valtteri BottasStake F1 Team0
21Logan SargeantWilliams0

Inizio carriera

La carriera di Zhou negli sport motoristici è iniziata nel 2007. Ha iniziato a fare karting in Cina, proseguendo fino al 2012. Per salire di livello, si è trasferito in Inghilterra per partecipare ai campionati di kart in Europa. Il pilota cinese è riuscito a diventare campione britannico ed europeo Max Junior nel 2013.

Passaggio alle classi Formula

I risultati ottenuti da Zhou nel karting sono stati subito notati dalla Ferrari portandolo a firmare un contratto con la Ferrari Driver Academy nel 2014. Subito dopo essere stato inserito nel programma di sviluppo della Ferrari, ha fatto il suo debutto nell'Italian F4 Winter Trophy per il Prema Powerteam, classificandosi due volte terzo. Nel 2015 ha debuttato nel Campionato italiano di F4, dove si è subito distinto e ha concluso la stagione al secondo posto dietro al suo compagno di squadra.

Dopo un anno positivo nella Formula 4 italiana, Zhou ha partecipato alle Toyota Racing Series in Nuova Zelanda. La stagione non è andata secondo le aspettative ed è tornato in Europa per debuttare nel Campionato europeo di Formula 3, dove ha concluso la stagione con un mediocre 13° posto. Nel 2017, il pilota cinese ha avuto un'altra occasione in Formula 3 con la Prema Racing, ma è riuscito a malapena a migliorarsi, classificandosi ottavo in quell’occasione. Dopo due anni in Formula 3, nel 2018 la pressione su di lui era aumentata notevolmente. Ha ottenuto una vittoria nella prima gara, ma poi i risultati sono stati di nuovo deludenti e non è riuscito a superare l'ottavo posto in campionato.

Un lungo periodo in Formula 2

Nonostante i risultati deludenti in Formula 3, al pilota cinese è stata offerta la possibilità di correre in Formula 2 nel 2019 per il nuovo team UNI-Virtuosi Racing. In quella stagione ha ottenuto buoni risultati, arrivando settimo in classifica e venendo nominato rookie dell'anno.

Nel 2020 ha conquistato cinque podi e si è piazzato sesto in classifica per la UNI-Virtuosi Racing.

L’arrivo in Formula 1

Ancora una volta, Zhou ha mantenuto il suo posto in Formula 2 con la UNI-Virtuosi per la stagione 2021, ottenendo risultati migliori rispetto alle precedenti annate. Inoltre, già all'inizio dell'anno si ipotizzava che il cinese potesse ottenere un posto in Formula 1 nel 2022. L’enorme quantità di sponsor che avrebbe potuto attirare ha aumentato le sue possibilità di ottenere un contratto nella classe regina. Quell'anno, in Austria, ha fatto il suo debutto in Formula 1, scendendo in pista per la prima sessione di prove libere sulla Alpine di Fernando Alonso e riuscendo ad ottenere il quattordicesimo tempo.

Nel novembre 2021 si è diffusa la notizia che Zhou avrebbe gareggiato in Formula 1 nel 2022 per il team Alfa Romeo Racing, dove avrebbe trovato l’esperto Valtteri Bottas.

Guanyu Zhou nel 2024

La permanenza di Zhou in Formula 1 è stata a lungo argomento di discussione. Oltre alle ragioni commerciali, non sembravano esserci motivi da parti di Alfa Romeo di confermarlo per il 2024, eppure così è stato. Guanyu Zhou si appresta a iniziare la sua terza stagione per Sauber, quest’anno nota come Stake F1 Team. Il suo contratto è valido solo per quest’anno e servirà davvero un miracolo da parte sua per rimanere anche nel 2025.