Red Bull Content Pool

F1 News

Verstappen, Norris e Albon surclassano il compagno di squadra nei duelli

Verstappen, Norris e Albon surclassano il compagno di squadra nei duelli

6 agosto - 18:39 Ultimo aggiornamento: 6 agosto - 18:39
0 Commenti

GPblog.com

La stagione 2022 di Formula 1 è giunta a metà strada e quindi si stanno facendo i bilanci su tutti i fronti. Ad esempio, come si comportano i piloti nei duelli tra compagni di squadra? Vi elenchiamo i punteggi ottenuti finora. Per i duelli in qualifica, vengono prese in considerazione le posizioni di partenza finali dopo eventuali penalità. Per quanto riguarda i duelli di gara, entrambi i piloti non ottengono un punteggio in caso di doppia eliminazione, mentre un DNF per uno significa un punto automatico per l'altro.

Red Bull Racing

Verstappen Red Bull Racing Perez
9 Gara 3
258 Punti 173
10 Qualifiche 3

La Red Bull ha iniziato la stagione in svantaggio. Max Verstappen è stato protagonista di due incidenti nelle prime tre gare e questo ha fatto sembrare che la Ferrari stesse prendendo il largo. Tuttavia, ora i ruoli sono completamente invertiti. Verstappen è in gran forma e ha vinto otto delle tredici gare disputate, mentre Sergio Perez è spesso a disposizione per sostenere il suo compagno di squadra. Questo potrebbe rivelarsi cruciale, visto che a nove gare dalla fine la squadra austriaca rischia di perdere terreno nei confronti della Ferrari. Tuttavia, con 80 punti di vantaggio nel campionato piloti e 97 in quello costruttori, la Red Bull si aspetta una vacanza molto rilassante.

Ferrari

Leclerc Ferrari Sainz
6 Gara 6
178 Punti 156
10 Qualifiche 3

La F1-75 è estremamente veloce, ma al forte inizio di stagione ha seguito una serie di risultati poco brillanti per il team italiano. Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno entrambi sofferto di problemi di affidabilità e di errori strategici dal muretto dei box.

Anche Leclerc aveva iniziato la stagione in ottima forma e sembrava non sentire la pressione, ma le cose sono cambiate. A Imola ha mancato il podio per un suo errore e nel Gran Premio di Francia è finito addirittura a muro. Tuttavia, non si può certo biasimare il pilota, poiché la pressione sul monegasco è aumentata enormemente anche a causa degli errori della sua squadra.

Sainz, invece, ha iniziato la sua stagione traballando, ma sembra che si stia ambientando sempre di più nella F1-75 a ogni weekend di gara. Uno dei punti di forza dello spagnolo è quello di seguire attivamente la strategia, a volte forzando un risultato migliore di quello che la sua squadra avrebbe potuto dargli. In parte per questo motivo, i piloti della Ferrari sono ora equamente distribuiti in termini di risultati la domenica.

Mercedes

Hamilton Mercedes Russell
6 Gara 7
146 Punti 158
6 Qualifiche 7

Per la Mercedes, gran parte della prima metà della stagione è stata all'insegna della sopravvivenza. George Russell è stato particolarmente capace in questo senso, ma nelle ultime gare anche Lewis Hamilton sta tornando in auge. Russell è ancora davanti al suo compagno di squadra nel campionato, ma Hamilton lo ha preceduto sul podio nelle ultime due gare. Sia nei duelli di qualificazione che in quelli di gara, il punteggio è quasi pari.

McLaren

Norris Mercedes Ricciardo
9 Gara 4
76 Punti 19
11 Qualifiche 2

La McLaren si aspettava di più dall'attuale stagione di F1. Mentre l'anno scorso la squadra di Woking ha lottato con la Ferrari per il terzo posto nel campionato, ora sta lottando con Alpine per il quarto. La squadra dipende in particolare da Lando Norris, che continua a superare Daniel Ricciardo. Resta da vedere se questa situazione cambierà o meno: vista l'attuale telenovela che circonda Ricciardo, Oscar Piastri, McLaren e Alpine, non sorprenderebbe se l'australiano avesse perso la motivazione.

Alpine

Alonso Alpine Ocon
5 Gara 8
41 Punti 58
8 Qualifiche 5

Alpine avrebbe potuto sperare di essere più vicina alla vetta nel 2022, ma la squadra francese non è certo in pessima forma. Attualmente, la squadra di Fernando Alonso ed Esteban Ocon è appena davanti alla McLaren nel campionato, il che la rende la "migliore degli altri". Alonso e Ocon si sfidano in pista e sono sempre più in grado di entrare nella top five. Ocon è in vantaggio nei risultati di gara, ma ha avuto meno sfortuna del suo compagno di squadra.

AlfaTauri

Gasly AlfaTauri Tsunoda
8 Gara 5
16 Punti 11
8 Qualifiche 5

AlphaTauri è scesa all'ottavo posto in classifica dall'inizio della stagione e finora ha avuto un anno deludente. Pierre Gasly e Yuki Tsunoda stanno lottando per raggiungere la top ten, con il giapponese che ha commesso una serie di gravi errori. Gasly è stato anche penalizzato in diverse occasioni. Anche se Gasly di solito finisce davanti al suo compagno di squadra, i due sono quasi alla pari in termini di punti. Nelle ultime cinque gare prima della pausa estiva, tuttavia, nessuno dei due è riuscito a conquistare un punto.

Aston Martin

Vettel Aston Martin Stroll
6 Gara 5
16 Punti 4
8 Qualifiche 3

Le cose non sembrano migliorare nemmeno alla Aston Martin. Il team di Silverstone ha già proposto una serie di aggiornamenti sensazionali, uno la rendeva molto simile alla RB18 della Red Bull. L'ultima innovazione ha anche scatenato un dibattito, in quanto altri team hanno messo in dubbio la legalità della nuova ala posteriore. Tuttavia, finché non ci saranno risultati, non hanno molto da temere. Il partente Sebastian Vettel sta dimostrando di avere più esperienza e sta raccogliendo più punti, ma il quattro volte campione del mondo è ancora in difficoltà.

Williams

Latifi Williams Albon
3 Gara 10
0 Punti 3
2 Qualifiche 11

Un'altra squadra che sperava in qualcosa di più è la Williams. Dopo alcuni anni difficili, le cose sembravano andare meglio nel 2021, ma dopo l'introduzione dei nuovi regolamenti, la squadra ha subito un'altra battuta d'arresto. Una nota positiva arriva da Alexander Albon, che dopo il suo ritorno dimostra perché merita un posto in F1. A differenza di Nicholas Latifi, il tailandese riesce spesso a ottenere il massimo dalla sua auto.

Alfa Romeo

Bottas Alfa Romeo Zhou
10 Gara 2
46 Punti 5
10 Qualifiche 3

L'Alfa Romeo sta vivendo una stagione di particolare successo. Le prestazioni sono migliorate notevolmente rispetto allo scorso anno e Valtteri Bottas in particolare continua a fare incetta di punti. Guanyu Zhou è in ritardo rispetto al suo esperto compagno di squadra, ma essendo un debuttante le aspettative non sono così alte. Tuttavia, il pilota cinese è riuscito ad andare a punti due volte. Dal weekend di gara di Silverstone, tuttavia, l'Alfa Romeo non ha ottenuto punti e cercherà di non ripetere le cose nella seconda parte della stagione.

Haas

Schumacher Haas Magnussen
7 Gara 5
12 Punti 22
2 Qualifiche 11

La stagione è iniziata in modo spettacolare per la Haas, così come per il ritorno di Kevin Magnussen, che dopo due anni di assenza pensava che la sua carriera in F1 fosse finita. Dopo l'ottimo inizio di stagione, i risultati sono stati un po' deludenti per il team americano. Mick Schumacher è stato molto criticato per le sue cadute, ma sembra aver trovato la strada sempre più spesso e finisce davanti al suo compagno di squadra.

Lettore video

Altri video