Column

williams silly season f1 2025 mercedes

La Williams è improvvisamente il luogo in cui si formano i giovani piloti migliori

22 dicembre A 18:00

    Alla fine del 2024 scadranno i contratti di ben 14 piloti, mentre sei piloti sono vincolati fino a dopo quella stagione. Si prospetta una Silly Season piena di sconvolgimenti, ma qual è la situazione al momento?

    Quando scadranno i contratti di Albon e Sargeant?

    L'aspetto del 2025 è ancora incerto per Williams. I contratti di Alexander Albon e Logan Sargeant scadono alla fine del 2024. Albon è richiesto da molte grandi squadre e le possibilità che il thailandese rimanga alla Williams dopo il 2024 sono estremamente scarse. A Logan Sargeant è stata data una seconda possibilità da James Vowles, ma ci si chiede se lo statunitense abbia davvero le qualità per portare avanti la Williams. Dopo il 2024, potrebbero esserci più opzioni per la Williams.

    Con Vowles come team principal, Pat Fry come CTO e forse un grande nome ancora da nominare come direttore tecnico (Mike Elliott sembra essere un serio candidato), la Williams ha più appeal rispetto agli anni precedenti. Se Albon lascia, la squadra dovrà comunque cercare un nuovo leader e sono disponibili alcune opzioni.

    Chi ha la possibilità di ottenere un posto alla Williams nel 2025?

    Ad esempio, Esteban Ocon sarebbe un'ottima mossa per avere un'altra possibilità alla Williams grazie alla sua esperienza. Ocon ha l'esperienza necessaria ma sembra non avere la velocità necessaria per fare il passo successivo. Alla Williams potrebbe tornare a brillare in acque più tranquille. Naturalmente, lo stesso vale per lui se Pierre Gasly dovesse perdere il duello con Alpine. Ci sono poche possibilità che Alpine si presenti sulla griglia di partenza con gli stessi due piloti insieme dopo il 2024.

    Per Carlos Sainz o Sergio Perez, il passaggio alla Williams sembra ormai un po' troppo lontano, ma non così per Nico Hulkenberg. Quest'ultimo ha iniziato la sua carriera in F1 proprio alla Williams. Alla Haas, il tedesco dimostra di avere ancora molta velocità. Potrebbe essere preso in considerazione per il ruolo di leader della Williams, ma è richiesto anche da altre squadre.

    Per il posto della Williams, l'occhio sarà ancora una volta rivolto ai giovani talenti. Dopo Sargeant, la Williams potrebbe passare a un altro giovane di sua proprietà, con Zak O'Sullivan che guiderà in Formula 2 nel 2024. Il britannico fa parte della Williams Academy e si è classificato secondo nell'ultima stagione di F3. La Williams parla molto bene di lui e nel 2024 avrà la possibilità di passare alla ART come compagno di squadra di Victor Martins. Un punto di riferimento immediato. Se riuscirà a tenere il passo o addirittura a battere il francese, il posto di Sargeant non sarà sicuro.

    Andrea Kimi Antonelli è il più grande talento potenzialmente papabile per un posto in Williams. Con l'italiano, la Mercedes ha l'oro in tasca e la dice lunga il fatto che il programma di formazione Mercedes, normalmente conservatore, scelga di saltare la F3 con Antonelli. Il giovane italiano vince tutto ciò in cui gareggia. Se avrà successo anche al debutto in F2, la Mercedes sarà pronta a offrirgli un posto in F1. Con la Williams, i legami sono forti e Toto Wolff sa cosa ha con il team principal James Vowles. Dopo Valtteri Bottas, George Russell e Alexander Albon, la Williams sembra essere il luogo ideale per far crescere i giovani.