tag-background-image

Grand Prix

Canadian Grand Prix


city
Montreal
Lunghezza del circuito
4.361 km
rounds count
68
fastest lap
1:14.856

Gran Premio del Canada

Il Gran Premio del Canada è attualmente ospitato dal Circuit Gilles Villeneuve ed è presente nel calendario di Formula 1 fin dal 1967. Tuttavia, la gara non ha avuto luogo nel 1975, 1987, 2009, 2020 e 2021. Il circuito prende il nome dal pilota canadese Gilles Villeneuve, che ha corso in Formula 1 tra il 1977 e il 1982, vincendo il Gran Premio del Canada nel 1978. Il circuito cittadino di Montreal si chiamava originariamente Circuit Île Notre-Dame prima di essere rinominato per onorare la memoria di Gilles Villeneuve nel 1982.

Classifica di F1

Pos.NameTeamRoundsTimePoints
1Max VerstappenRed Bull Racing701:45:47.9270
2Lando NorrisMcLaren70+3.8790
3George RussellMercedes AMG F1 team70+4.3170
4Lewis HamiltonMercedes AMG F1 team70+4.9150
5Oscar PiastriMcLaren70+10.1990
6Fernando AlonsoAston Martin F1 team70+17.5100
7Lance StrollAston Martin F1 team70+23.6250
8Daniel RicciardoVisa Cash App RB70+28.6720
9Pierre GaslyAlpine F1 team70+30.0210
10Esteban OconAlpine F1 team70+30.3130
11Nico HulkenbergHaas F170+30.8240
12Kevin MagnussenHaas F170+31.2530
14Yuki TsunodaVisa Cash App RB70+52.6940
16Carlos SainzFerrari52-0
17Alexander AlbonWilliams52-0
18Sergio PerezRed Bull Racing51-0
19Charles LeclercFerrari40-0
19Valtteri BottasStake F1 Team1-0
20Logan SargeantWilliams23-0
20Guanyu ZhouStake F1 Team1-0

Guida al Circuito Gilles Villeneuve

La linea di partenza/arrivo del Circuit Gilles Villeneuve si trova a metà del rettilineo dei box, che è anche il primo rettilineo DRS del tracciato e si conclude con la curva 1. Le curve 1 e 2, simili a quelle del GP del Brasile, sono note come le "S" di Senna, in quanto vanno da una brusca svolta a sinistra a un tornante a destra, che porta verso la curva 3.

Alle curve 3 e 4 si affronta una veloce chicane destra-sinistra prima di proseguire a tutto gas attraverso la curva 5 fino alla curva 6. Il GP del Canada è noto per le sue barriere vicine al bordo della pista, che lasciano poco spazio di manovra ai piloti. Brendon Hartley ne è stato vittima qualche anno fa, dopo essere stato spinto contro le barriere da Lance Stroll alla curva 5.

Dopo la brusca frenata per affrontare la curva 6, a sinistra, si guadagnano slancio e velocità alla curva 7, a destra, imboccando poi quello che è essenzialmente il "rettilineo posteriore" del tracciato e la sua seconda zona DRS, prima di svoltare a destra alla curva 8.

La 9 è una curva a sinistra che predispone i piloti a un rapido allungo fino alla curva più lenta della gara, il tornante a destra della curva 10, prima di passare a tutta velocità per le curve 11 e 12, fino alla terza e ultima zona DRS prima della chicane posta alla fine del tracciato.

La chicane destra-sinistra delle curve 13 e 14 è entrata nella storia nel corso degli anni, dando all'uscita della curva 14 il nome di "Muro dei Campioni", dato che molti piloti ne sono stati vittime.

Storia della gara

MoSport Park e Mont-Tremblant hanno ospitato a rotazione il GP del Canada per i primi quattro anni, prima che MoSport Park lo ospitasse ufficialmente dal 1971 al 1977. In questi anni abbiamo visto vincitori come Jack Brabham, Jacky Ickx, Jackie Stewart, Emerson Fittipaldi e James Hunt nella sua stagione iridata (1976).

Il canadese Gilles Villeneuve vinse la prima gara sul Circuit Île Notre-Dame nel 1978 (poi intitolato alla sua memoria nel 1982). Allo start della gara del 1982 Didier Pironi rimase fermo in testa alla griglia di partenza con l’auto in panne e fu centrato da Raul Boesel e Riccardo Paletti, che avevano già raggiunto i 180 chilometri orari. Paletti fu soccorso dal medico della Formula 1 e dallo stesso Pironi e fu poi trasportato in ospedale.

Ayrton Senna ottenne le sue due vittorie nel 1988 e nel 1990, prima che Michael Schumacher iniziasse il suo dominio, vincendo per ben otto volte tra il 1994 e il 2004. Il 1999 fu l'anno in cui l'uscita dell'ultima curva fu chiamata "Muro dei Campioni" dopo che Damon Hill, Michael Schumacher e Jacques Villeneuve si schiantarono tutti nello stesso punto.

Da allora ne sono stati vittima Nico Rosberg, Juan Pablo Montoya, Carlos Sainz Jr, Jenson Button e Sebastian Vettel.

Nel 2007 Lewis Hamilton, su McLaren, ha vinto a Montreal la sua prima gara in F1. È stata la prima di molte vittorie sul circuito, arrivate poi nel 2010, 2012, 2015, 2016, 2017 e 2019.

Nel 2011 Jenson Button ottenne una celebre vittoria, nella più lunga gara di Formula 1 di sempre. La pioggia ha interrotto la gara per ore e, dopo la ripartenza al 41° giro, Button si è fatto strada tra gli avversari raggiungendo Vettel e costringendolo a commettere un errore all'ultimo giro, vincendo così la gara.

La scorse due edizioni, dopo due anni di stop dovuti alla pandemia di coronavirus, sono state vinte dalla Red Bull di Max Verstappen.

Il Gran Premio del Canada 2024

Il Circuit Gilles Villeneuve è uno dei circuiti più veloci del calendario di Formula 1, con tre rettilinei dotati di DRS. Tuttavia, questo non significa che i piloti debbano solo premere sull'acceleratore per completare un giro. Le curve lente e le sezioni tecniche impongono ai piloti di prestare molta attenzione.

Fin dall'inizio la gara si fa avvincente, con diversi piloti che pensano di poter affrontare all'esterno la stretta combinazione delle curve 1-2. In passato abbiamo assistito a molta confusione in questa chicane. Come se non bastasse, il tornante vedrà un sacco di azione appena prima del lungo rettilineo, che culminerà in un punto emozionante alla curva 14: Il famoso Muro dei Campioni.