Exclusive

Analisi | Sainz è il più vicino a Verstappen a Silverstone

Analisi | Sainz è il più vicino a Verstappen a Silverstone

07-07-2023 22:00
Author profile picture

Tim Kraaij

Max Verstappen è, come previsto, il grande favorito per il Gran Premio di Gran Bretagna in base ai dati delle sessioni di prove libere del venerdì. Carlos Sainz è lo sfidante più vicino per questo fine settimana a Silverstone, come un anno fa. La Williams è sorprendentemente veloce.

La Williams sorprende a Silverstone

Il venerdì di Silverstone ha riservato alcune sorprese degne di nota. La più grande è quello della Williams, che ha concluso le seconde prove libere con il terzo e il quinto tempo rispettivamente per Alexander Albon e Logan Sargeant. Era già una sorpresa dopo le FP1. Dopo le FP2, non può più essere una coincidenza e la stessa Williams afferma che non si è trattato di run fatti per la gloria con poco carburante.

Anche i dati del venerdì lo dimostrano. Albon e Sargeant non hanno ovviamente il passo per sfidare Verstappen per la vittoria, ma il veloce giro unico di entrambi i piloti è supportato da un buon ritmo nei long run.

Albon ha effettuato un long run di 12 giri con la gomma dura. In questo modo, il pilota anglo-thailandese ha registrato tempi sul giro compresi tra 1.34.0 e 1.34.9. Si è trattato di tempi costanti e veloci, dato che gli altri due piloti che hanno girato con la gomma dura non sono stati affatto più veloci. Pierre Gasly ha percorso 11 giri con tempi compresi tra 1.33.8 e 1.35.1 con la Alpine. Lando Norris ha percorso nove giri con la gomma dura e ha fatto registrare tempi compresi tra 1.33.6 e 1.34.9. Alpine e McLaren sono migliori della Williams, ma non è il caso in questo weekend.

Cosa può spiegare l'improvvisa ascesa della Williams? Solo una cosa: i nuovi pneumatici Pirelli. Il fornitore italiano di pneumatici ha introdotto una nuova struttura per questo fine settimana, che sembra funzionare bene per la squadra di Grove.

Sainz è lo sfidante più vicino a Verstappen

Verstappen è ancora una volta il migliore in Inghilterra il venerdì, ma non sembra avere un vantaggio significativo sulla concorrenza. Su un giro, Sainz rimane a un decimo dall'olandese; anche nei long run, i due sono a malapena distinguibili. Quasi contemporaneamente, Verstappen e Sainz hanno completato un long run con la gomma morbida e poi con quella media. Verstappen è più veloce in media, ma con una differenza minima. Il due volte campione del mondo ha registrato giri tra 1.33.0 e 1.34.4 nei suoi otto giri con la gomma morbida. Sainz ha completato dieci giri con la gomma morbida con tempi compresi tra 1.33.3 e 1.35.1.

Sainz è difficilmente inferiore a Verstappen anche in termini di velocità massima. La RB19 ha avuto un vantaggio sui rettilinei per gran parte dell'anno, ma la Ferrari sembra aver colmato questo vantaggio. Sainz e Verstappen raggiungono 327 km/h nel loro giro più veloce del venerdì.

Verstappen, Sainz e Sergio Perez sono i grandi favoriti per il resto del weekend dopo il venerdì. Le Mercedes sono in difficoltà ma non possono ancora essere escluse. Nel corso di un giro, i piloti della Mercedes non sono nemmeno entrati nella top ten, ma il long run dimostra che c'è ancora qualche possibilità. Lewis Hamilton ha completato dieci giri con la gomma soft con tempi compresi tra 1.33.6 e 1.34.3. Il degrado limitato degli pneumatici è particolarmente evidente e il ritmo è simile a quello di Sainz. La velocità massima della Mercedes è invece preoccupante. Hamilton ha raggiunto solo 322 km/h nel suo giro più veloce, ma forse una regolazione del motore leggermente più bassa spiega il tempo sul giro più lento e la velocità massima relativamente bassa.

La Aston Martin è dietro. Fernando Alonso gira un secondo più lento, che si riflette anche nel long run. Lo spagnolo ha effettuato dieci giri con la gomma morbida con tempi compresi tra 1.34.1 e 1.34.8. Un tempo costante, ma anche più lento di Sainz, Verstappen e Hamilton.

Quindi, dopo le prime due sessioni di prove libere, il quadro non sembra molto diverso da quello dell'Austria. Verstappen è il più veloce, seguito da una Ferrari e dal suo compagno di squadra. Dietro di loro, Aston Martin e Mercedes sono un po' deludenti, fdovendosi guardare le spalle da Alpine, McLaren e, sorprendentemente in Gran Bretagna, Williams.