De la Rosa: "Alonso è ancora esattamente lo stesso del 2007".

F1 News

De la Rosa sulle motivazioni di Alonso
17 marzo A 22:51
Ultimo aggiornamento 18 marzo A 11:42
  • GPblog.com

Pedro de la Rosa è convinto che Fernando Alonso non abbia perso nulla in termini di talento e dedizione in tutti i suoi anni di carriera in Formula 1. Per Reuters l'ex pilota di F1 analizza il percorso che Alonso ha fatto per arrivare a questo punto della sua carriera.

De la Rosa e Alonso si conoscono da oltre 20 anni. Per anni sono stati rivali in pista, ma hanno anche lavorato molto insieme: Infatti, De la Rosa è stato collaudatore sia alla McLaren che alla Ferrari nei periodi in cui Alonso era il pilota titolare. In quel periodo sono diventati buoni amici. Da questa stagione, De la Rosa è un rappresentante della Aston Martin, il che significa che lavora di nuovo con Alonso per la prima volta in un decennio.

"Quello che mi colpisce di Fernando è il fatto che ha 41 anni ed è esattamente lo stesso Fernando con la stessa fame che ho conosciuto nel 2007", ha detto De la Rosa. "Non c'è alcuna differenza nel suo approccio, nell'impegno che mette nel lavorare e nel cercare di spronare tutti. Fisicamente è giovane, si è preso cura di sé e si sta impegnando al massimo in ogni minimo dettaglio, non solo per quanto riguarda la macchina e la squadra, ma anche per quanto riguarda il regime di allenamento e la dieta. È un atleta davvero completo".

Ha sempre dato il 100 percento

L'Aston Martin sembra essere particolarmente competitiva in questa stagione. Alonso è già riuscito a salire sul podio nella gara d'apertura della stagione e si prevede che non sarà un caso isolato in questa stagione. Si tratta di un enorme miglioramento per Alonso rispetto a quanto è riuscito a ottenere nelle ultime stagioni con Alpine e McLaren.

"È il fatto che non ha affatto gettato la spugna", analizza De la Rosa. "Non aveva bisogno di vedere la carota del podio per essere al 100%. Dava sempre il 100% anche se lottava come doppio campione del mondo per la 15° posizione".