Interview

Dorsman a GpBlog: Difficile contattare Marko, non ha Whatsapp.

Dorsman a GpBlog: "Difficile contattare Marko, non ha Whatsapp".

22 gennaio - 10:43 Ultimo aggiornamento: 10:47

GPblog.com

MP Motorsport ha avuto una grande stagione in Formula 2 nel 2022. Felipe Drugovich ha conquistato il titolo piloti e MP è stata anche campione dei team. Con Dennis Hauger, il team olandese ha un talento del Red Bull Junior Team tra le sue fila in F2 quest'anno. Questo fa del norvegese un favorito immediato per il titolo.

Ben sei piloti del Red Bull Junior Team parteciperanno alla classe immediatamente inferiore alla Formula 1 nella prossima stagione. La forza trainante dell'accademia, così come del team Red Bull Racing in Formula 1, è Helmut Marko. Per assicurarsi Hauger, MP Motorsport ha dovuto parlare con l'austriaco.

Rientrare nei piani

Il team manager Sander Dorsman ha mantenuto buoni contatti con Marko per anni. A GPblog spiega come un pilota proveniente da un'accademia di F1, come in questo caso dalla Red Bull, finisce nel suo team. "A volte Marko ci contatta, a volte il contrario", dice Dorsman. "A volte ci accorgiamo che un pilota della Red Bull si adatterebbe perfettamente ai nostri piani. Nel caso di Hauger, è stato lui stesso a contattarci. Ci vedeva davvero come l'opzione 1, voleva davvero andare alla MP Motorsport. Quindi sì, nel paddock sono stati presi contatti con lui e il suo manager. Se Hauger dice a Helmut: 'Preferirei andare in quella squadra' e anche noi siamo interessati, allora le cose si muovono rapidamente".

Con un giovane Red Bull tra le fila, Dorsman è in contatto regolare con Marko per tutta la stagione. "Con tutti i giovani, lui (Marko) si impegna al 100%. Che guidino in Formula 4 o in F2, non importa. Incomprensibile sì, ma dove trova il tempo?" sorride Dorsman.


Messaggio di testo

Henk de Jong, proprietario di MP Motorsport, si collega: "Ma lui (Marko) è un burbero, intendiamoci!" ride l'imprenditore, fingendo di rispondere al telefono. "Fa bla bla bla e poi riaggancia". Dorsman continua: "Whatsapp non ce l'ha. Basta un messaggio di testo".

Lettore video

Altri video