F1 News

Di nuovo un Magnussen e un Verstappen fianco a fianco in Brasile

12 novembre A 13:06
Ultimo aggiornamento 12 novembre A 13:10
  • GPblog.com

Kevin Magnussen ha battuto Max Verstappen nelle qualifiche del Gran Premio del Brasile. È sorprendente che la storia si stia ripetendo. Anche 25 anni prima, Magnussen e Verstappen erano uno accanto all'altro sulla griglia di partenza in Brasile.

Il Q3 piovoso in Brasile e l'errore di George Russell, seguito da una bandiera rossa, hanno aiutato Magnussen a conquistare la sua prima pole position in F1 dopo un ottimo giro. Max Verstappen, nell'unico giro veloce messo a segno nel Q3, è stato due decimi più lento del pilota della Haas F1. Ciò significa che Magnussen partirà per primo nella gara sprint di sabato con Verstappen al suo fianco. Non è la prima volta che questi due nomi si trovano uno accanto all'altro alla partenza del circuito brasiliano di Interlagos.

Anche Jan Magnussen e Jos Verstappen erano uno accanto all'altro

Infatti, 25 anni fa, in occasione del GP del Brasile del 1997, i padri di entrambi i piloti erano uno accanto all'altro sulla griglia di partenza. Anche quell'anno fu il danese a essere più veloce dell'olandese. Jan Magnussen, con la sua Steward-Ford, aveva battuto Jos Verstappen con la sua Tyrrell-Ford. Magnussen fu più veloce di Verstappen di un buon decimo. La grande differenza tra la gara di 25 anni fa e quella di oggi è che la battaglia tra i padri era per la ventesima e la ventunesima posizione, mentre Kevin Magnussen e Max Verstappen si sono contesi la pole position.

La gara di 25 anni fa non finì bene per il padre dell'attuale autore della pole. Alla partenza iniziale ci fu un grosso incidente tra Damon Hill, Eddie Irvine, Giancarlo Fisichella e Magnussen. Il danese non riuscì a rientrare in gara alla ripartenza e ha così registrato un ritiro. Jos Verstappen si classificò invece quindicesimo. Il sabato del GP del Brasile 2022 mostrerà se la storia si ripeterà.