General

Affidabilità del motore | Il motore Mercedes è in testa alla classifica, la Ferrari in coda

Affidabilità del motore | Il motore Mercedes è in testa alla classifica, la Ferrari in coda

4 agosto - 15:40 Ultimo aggiornamento: 16:12
0 Commenti

GPblog.com

Dopo tredici Gran Premi nel 2022, ogni squadra avrà completato un totale di 1564 giri di gara. Ora che è iniziata la pausa estiva, è un buon momento per dare un'occhiata a quali sono le squadre più affidabili con le loro auto. GPblog.com ha fatto una panoramica.

Mercedes in forma

La McLaren è la squadra in cima alla lista attuale. Su 1564 giri possibili, la squadra ne ha completati 1526. I piloti Daniel Ricciardo e Lando Norris hanno entrambi avuto un abbandono in questa stagione, e quello di Norris è avvenuto verso la fine del GP di Miami, il che significa che solo un numero minimo di giri non è stato completato.

L'aspetto notevole è che l'intera top 3 è composta da squadre che guidano con motori Mercedes, dato che anche Aston Martin e la stessa Merceds stanno facendo ottimi risultati. La Williams, la quarta squadra motorizzata, non sta andando altrettanto bene e si trova a metà classifica.

Alpine, l'unico team con motori Renault, si trova al quarto posto. Si tratta di un risultato notevole, perché il team ha indicato più volte prima del 2022 che preferirebbe avere un motore veloce ma inaffidabile, piuttosto che uno affidabile ma lento.

Red Bull in mezzo al gruppo, Ferrari fanalino di coda

Un inizio poco brillante del 2022 e due sfortunati ritiri di Sergio Perez nel corso dell'anno hanno lasciato la Red Bull Racing al quinto posto con un totale di 1.430 giri completati. La squadra sorella AlphaTauri non sta facendo molto peggio e ha completato un rispettabile 89,1% con 1393 giri.

I problemi sono chiaramente visibili alla Ferrari. Non solo la scuderia italiana, ma anche i team clienti Alfa Romeo e Haas F1 sono in fondo alla lista. Con 1281 giri, la Ferrari ha di gran lunga il minor numero di giri del 2022. La squadra ha spesso problemi tecnici e i team clienti hanno chiaramente lo stesso problema.

Il congelamento del motore è un problema per la Ferrari?

È chiaro che la Ferrari deve ancora lavorare sui suoi motori. Tuttavia, a partire dal 2022 sarà molto più difficile che in passato. Da quest'anno è in vigore il blocco dei motori e non è più possibile apportare miglioramenti. Le parti elettriche possono ancora essere migliorate fino al 1° settembre, ma anche questa sarà una storia difficile in quanto le fabbriche dovranno chiudere il venerdì a causa della pausa estiva della Formula 1.

L'affidabilità può ancora essere migliorata nei prossimi anni, ma solo sotto lo stretto controllo della FIA. La Ferrari ha già dimostrato nel 2022 che la velocità dell'attuale motore non ha nulla che non vada.

 
 
 
 
 
Dit bericht op Instagram bekijken
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Een bericht gedeeld door GPblog.com Nederland (@gpblog_nl)

Lettore video

Altri video