F1 News

Steiner avverte la McLaren: I giovani piloti sono sempre un rischio.

Steiner avverte la McLaren: "I giovani piloti sono sempre un rischio".

08-12-2022 19:52 Ultimo aggiornamento: 08-12-2022 19:52
0 Commenti

GPblog.com

Guenther Steiner mette in guardia la McLaren per il prossimo anno in un'intervista a Speedweek.com. Il boss del team Haas F1 vede un grande talento in Oscar Piastri, che si unirà agli inglesi nel 2023, ma secondo l'italiano il passato dimostra che non è una certezza che l'australiano riuscirà ad avere successo in Formula 1.

"La McLaren ha assunto Piastri per il 2023. Tutti considerano l'australiano un talento fantastico, ma francamente alla McLaren non sanno nemmeno se tutto andrà come sperato", ha sottolineato Steiner.

Nessun rimpianto per la collaborazione con Schumacher

A questo proposito, Steiner sembra riferirsi a Mick Schumacher. Il giovane pilota si è unito alla formazione americana all'inizio del 2021 ed era conosciuto come un grande talento, quindi le possibilità che potesse avere successo ai massimi livelli sembravano notevoli. Tuttavia, nulla è stato più lontano dalla verità.

Il divario con Kevin Magnussen è diventato dolorosamente evidente in questa stagione, tanto da indurre la Haas a decidere di separarsi da lui e di assumere Nico Hulkenberg come suo successore. Anche se la collaborazione con Schumacher si è conclusa in modo deludente, Steiner non rimpiange affatto la decisione presa all'epoca.

"I giovani piloti rappresentano sempre un certo rischio", ha sottolineato il capo del team. "Ora sappiamo che i piloti di Formula 2 George Russell, Charles Leclerc e Lando Norris sono tutti ottimi piloti. Ma non si può sapere in anticipo".

Lettore video

Altri video