F1 News

Horner si aspetta un 2023 intenso: L'anno prossimo non saremo seduti qui così.

Horner si aspetta un 2023 intenso: "L'anno prossimo non saremo seduti qui così".

26-11-2022 10:30 Ultimo aggiornamento: 11:01
0 Commenti

GPblog.com

La Red Bull Racing ha riportato la coppa costruttori a Milton Keynes nel 2022 dopo otto anni, grazie a un'annata dominante. Il capo del team Christian Horner si aspetta che la prossima stagione sia molto più intensa, con Max Verstappen che lotterà per ripetere la sua stagione da record.

Mentre la Ferrari ha iniziato la stagione forte ma si è indebolita, e la Mercedes è partita piano e si è fatta strada fino alla testa, la Red Bull Racing (a parte i problemi di affidabilità nelle prime gare) è stata costantemente forte per tutto l'anno. La veloce RB18 nelle mani dell'esperto di pneumatici Verstappen è stata la formula per il 2022. Verstappen ha conquistato il suo secondo titolo mondiale consecutivo e la Red Bull ha preso il posto della Mercedes in testa alla classifica. Parlando con Canale 4 prima del GP di Abu Dhabi, Horner ha dichiarato che il prossimo anno sarà diverso.

Horner si aspetta un anno più difficile per Verstappen nel 2023

La Ferrari avrà imparato molto dalla scorsa stagione e la Mercedes farà di tutto per evitare di ricominciare la stagione così male. Horner si aspetta una lotta più intensa: "Sarà intensa e sono sicuro che sarà molto combattuta. Non credo che l'anno prossimo saremo seduti qui con 14 vittorie per un pilota e 16 vittorie in totale con una ventina di gare alle spalle".

La Red Bull non è nuova alla vittoria di campionati: con Sebastian Vettel, la squadra ne ha vinti quattro di fila dal 2010 al 2013. Con la rimonta del 2022, Horner vede delle analogie con un decennio fa: "Quest'anno è decisamente all'altezza. Il modo in cui Max ha dominato nel campionato piloti è stato un privilegio a cui partecipare e a cui assistere".

Lettore video

Altri video