Hamilton sulla macchina del 2024: "Spero che si faccia".

F1 News

Hamilton su auto Mercedes nel 2024
21 settembre A 10:01
Ultimo aggiornamento 21 settembre A 10:05

    La Mercedes non è più la squadra dominante in Formula 1 dal 2021. La squadra è stata particolarmente colpita dai regolamenti introdotti nel 2022. Toto Wolff ha dichiarato all'inizio di questa settimana che la vettura di quest'anno potrebbe essere distrutta, ma Lewis Hamilton afferma che ci sono anche aspetti positivi nella vettura.

    Da quando è stato cambiato il regolamento nel 2022, la Mercedes ha avuto un periodo incredibilmente difficile. La vettura non è abbastanza costante: un fine settimana c'è e quello dopo no. Con le nuove regole, la Mercedes è riuscita a vincere solo una volta finora. George Russell ha ottenuto la sua prima vittoria in Brasile 2022, mentre il suo compagno di squadra, Hamilton, non ha ancora vinto con le nuove auto.

    Hamilton elogia la sua squadra

    Tuttavia, Hamilton è meno severo nei confronti della vettura rispetto a Wolff: "Non cestineremo mai la vettura, ovviamente. Queste auto sono ancora dei capolavori, anche se non lo sono. Non è l'auto più veloce del mondo, ma 2.000 persone hanno lavorato duramente per costruirle e continueranno a far parte della nostra storia e della nostra curva di apprendimento".

    Hamilton sulla sua Mercedes nel 2024

    Hamilton non ha ancora un'idea precisa di quanto sarà competitiva la Mercedes il prossimo anno. Dice però che stanno cercando di mantenere gli aspetti positivi dell'auto attuale: "Stiamo cercando di mantenere gli aspetti positivi e di aggiungerne di nuovi. Con la nuova direzione che abbiamo intrapreso, è troppo presto per dire e per essere ottimisti sulla vettura del prossimo anno, perché siamo solo in fase di preparazione. Ma abbiamo piena fiducia nell'equipaggio, che saprà portarla nella direzione in cui deve andare. Abbiamo imparato molto in questi due anni, quindi se non avremo ancora trovato una soluzione entro il prossimo anno, continueremo a lavorarci. Ma spero che sia così".