F1 News

Krack punta alla vittoria in Arabia Saudita

Il capo del team Aston Martin: "Non siamo qui per arrivare secondi".

19 marzo A 10:32
Ultimo aggiornamento 19 marzo A 11:35
  • GPblog.com

Mike Krack, team principal di Aston Martin, pensa che Fernando Alonso possa puntare alla vittoria nel Gran Premio dell'Arabia Saudita. Parlando con Sky Sports, Krack ha parlato delle possibilità della squadra di prendere il comando della gara.

Alonso ha mostrato ancora una volta il suo lato migliore durante le qualifiche. Anche a causa del ritiro di Max Verstappen e della penalità in griglia di Charles Leclerc, Alonso partirà in gara dalla seconda posizione, insieme alla Red Bull di Sergio Perez. Questo dimostra ancora una volta che l'Aston Martin ha realizzato un'auto molto competitiva in questa stagione e che il buon risultato della prima gara non è stato un'eccezione. Una ragione sufficiente per il capo del team per pensare che una vittoria sia possibile.

"Fondamentalmente abbiamo dimostrato che la macchina funziona anche qui", analizza Krack. "Quando si parte dalla prima fila, non si guida per il secondo posto. Sarei molto sorpreso se Fernando pensasse il contrario. Tutta la squadra sta cercando di ottenere il meglio. Non siamo qui per arrivare secondi. C'è solo una Red Bull".

'In gara possono succedere molte cose'

Con questo, Krack si riferisce al fatto che Verstappen è condannato a una gara di sorpassi. A causa di un difetto alla trasmissione, il campione del mondo in carica partirà dal 15° posto. Di certo non sarà una gara facile: il circuito stretto di Jeddah, un centrocampo altamente competitivo e la Ferrari di Charles Leclerc che lo precede significano che per Verstappen non sarà una passeggiata.

"Non credo sia così facile superare tutti", dice Krack. "Voglio dire, è molto combattuta, possono succedere molte cose in gara. Siamo molto fiduciosi".