F1 News

Palmer mostra come Verstappen ha fatto la differenza contro la Ferrari nel 2022

Palmer mostra come Verstappen ha fatto la differenza contro la Ferrari nel 2022

25-11-2022 20:41 Ultimo aggiornamento: 25-11-2022 20:41
0 Commenti

GPblog.com

La Red Bull Racing ha vinto di nuovo il campionato costruttori dopo un digiuno di otto anni e ha conquistato anche il titolo piloti nel 2022 con Max Verstappen per il secondo anno consecutivo. L'ex pilota di F1 Jolyon Palmer mette a confronto le statistiche e spiega perché la Red Bull ha vinto contro la più veloce Ferrari.

Ferrari più veloce il sabato

Nel video di F1in cui analizza la stagione 2022, Palmer utilizza cinque diversi grafici e alla fine cita un sesto metro di paragone per mostrare come la Red Bull Racing abbia vinto sulla Ferrari nel 2022. Il primo parametro della sua analisi della stagione sono le sessioni di qualifica, in cui Charles Leclerc è stato il più veloce e in cui anche Carlos Sainz ha ottenuto un buon terzo posto. Palmer si chiede come mai la Red Bull abbia vinto in maniera così schiacciante rispetto alla più veloce Ferrari.

La risposta non è molto sorprendente, ma la grande differenza l'ha fatta Verstappen. Infatti, il secondo parametro di Palmer è il ritmo di gara: "Verstappen è stato estremamente bravo sul ritmo di gara. La Ferrari è partita forte nelle prime gare, ma poi è scivolata via. Sembrava che Verstappen avesse trovato un nuovo livello. Non solo per quanto riguarda il ritmo, ma anche per il modo in cui ha mantenuto i pneumatici in efficienza. Questo è stato davvero un elemento chiave".

Errori di Verstappen non puniti

In terzo luogo, Palmer analizza i DNF tra i team che sono stati causati da errori dei piloti. In questo caso, Verstappen è in cima alla lista insieme a Esteban Ocon. Non c'è stata una sola volta in cui i piloti si sono ritirati a causa delle loro stesse azioni o di altri incidenti in pista. Verstappen non è stato perfetto e a volte se l'è cavata con uno spavento. Ricordiamo il suo testacoda in Ungheria. Per Leclerc, solo il DNF in Francia è stato causato da un incidente in pista. A Imola e in Brasile, il monegasco ha potuto continuare il suo percorso. Anche Hamilton ha potuto continuare normalmente dopo un duro scontro con il muro a Singapore. Secondo Palmer, questo dimostra che le auto del 2022 sono diventate molto forti.

La Red Bull vince 4-1 sulla Ferrari

In quarto luogo, Palmer nomina la durata e l'affidabilità delle auto. Red Bull e Ferrari si posizionano sullo stesso livello in questa classifica. Entrambi i piloti di entrambe le squadre hanno registrato due DNF a causa di problemi di affidabilità. Quindi, i due team hanno ottenuto lo stesso punteggio, ma al quinto posto, nella corsia dei box durante le soste, la Red Bull è stata la chiara vincitrice.

Palmer non ha un grafico sull'efficienza della strategia tra i team, ma osa dire che la Ferrari ha perso la maggior parte dei punti da guadagnare. La Ferrari risulta quindi più forte della Red Bull in un solo parametro (le qualifiche). Per quanto riguarda l'affidabilità, le squadre hanno ottenuto un punteggio uguale in tutta la stagione, ma gli altri quattro indicatori sono a favore della Red Bull e Verstappen ha contribuito maggiormente agli indicatori chiave.

Lettore video

Altri video