F1 News

Piastri sulla fantastica giornata di test con la McLaren: Una giornata davvero speciale.

Piastri sulla "fantastica" giornata di test con la McLaren: "Una giornata davvero speciale".

22-11-2022 19:10 Ultimo aggiornamento: 22-11-2022 19:10
0 Commenti

GPblog.com

C'è voluto un po' di tempo, ma Oscar Piastri è stato finalmente autorizzato a sedersi sulla macchina della McLaren. L'australiano ha partecipato al Young Driver Test di Abu Dhabi martedì scorso, un giorno importante per il giovane pilota.

Piastri ha avuto un anno caotico. La nuova recluta della McLaren avrebbe dovuto prendere posto sulla Alpine nel 2023 dopo l'improvvisa partenza di Fernando Alonso, ma poi è emerso che il giovane australiano non era al corrente dell'annuncio della scuderia francese in Formula 1. Nel frattempo, lo stesso Piastri ha avuto colloqui con la McLaren, la squadra per la quale guiderà l'anno prossimo.

Alpine ha rilasciato Piastri per il test di pneumatici Pirelli ad Abu Dhabi. Lì ha gareggiato insieme al nuovo compagno di squadra Lando Norris. Il giovane australiano sostituirà nella prossima stagione il connazionale Daniel Ricciardo, che ha lasciato in anticipo la McLaren dopo prestazioni deludenti.

Piastri inizia la preparazione per il 2023 in McLaren

"È una bella sensazione", dice Piastri a proposito del suo primo giorno in sella alla McLaren a Formula1.com. "È stato fantastico vivere il mio primo giorno con la McLaren, conoscere tutti i membri del team e cercare di migliorare, per tornare al meglio per il prossimo anno. Un giorno davvero speciale. Credo che la giornata di oggi sia stata davvero importante e positiva".

L'obiettivo della giornata di test era principalmente quello di conoscere tutti i membri della squadra, dato che i tempi sul giro non dicono molto. Piastri inizierà a lavorare a tempo pieno per la McLaren entro la fine dell'anno. "La prossima settimana sarò in fabbrica per la presentazione ufficiale e sarà bello conoscere tutti. Ci sono molte persone da incontrare, quindi non vedo l'ora. Dopodiché, continuerò a lavorare nella simulazione e conoscerò meglio i miei ingegneri e i miei meccanici".

Lettore video

Altri video