Red Bull Content Pool

F1 News

Perez sorpreso all'ultimo giro: Non mi aspettavo Leclerc.

Perez sorpreso all'ultimo giro: "Non mi aspettavo Leclerc".

19-11-2023 09:09

Simone Tommasi

Dopo una gara caotica, Sergio Perez ha concluso al terzo posto. Il messicano è stato in corsa per la P2 per un po', ma è stato superato da Charles Leclerc in una delle ultime curve del circuito cittadino. Il pilota della Red Bull, che si è assicurato il secondo posto in campionato a Las Vegas, non si aspettava l'arrivo di Leclerc, ha spiegato.

"L'inizio è stato molto difficile, con molti danni iniziali", ha esordito il pilota con il numero 11 sulla vettura. "Abbiamo rotto l'ala anteriore e siamo finiti in fondo alla griglia. Progressivamente, stavamo superando le auto una dopo l'altra e le cose stavano andando bene. Nel primo stint abbiamo fatto un ottimo lavoro e siamo tornati in lizza. Con la Safety Car siamo rientrati in gara. Ho superato Charles ma non sono riuscito a staccarlo", ha spiegato Perez.

Perez non si aspettava Leclerc

"Poi è arrivato Max e ci ha passato entrambi. È stato difficile con le raffiche di vento che abbiamo avuto. Ho finito per bloccarmi un paio di volte, ma per fortuna ho mantenuto la pista", ha ammesso onestamente Perez. "Alla fine, con Charles, non me lo aspettavo. Aveva un ritardo di 0,7 ma nella zona di frenata era lì, quindi ottimo lavoro a lui e a Max".

Il distacco tra Perez e Lewis Hamilton nella classifica del campionato mondiale è ora di 41 punti, il che significa che il messicano si è assicurato definitivamente la P2. In questa stagione è stato ampiamente criticato per non essere abbastanza forte, quindi la P2 in campionato era considerata un "must" per il pilota della Red Bull.