Ecco come Wolff si è congratulato con Marko per la vittoria!

F1 News

Wolff si è congratulato con Marko per il campionato costruttori
7 ottobre A 08:34
Ultimo aggiornamento 7 ottobre A 11:05

    La Red Bull è diventata campione dei costruttori durante il fine settimana in Giappone. Il team principal della Mercedes Toto Wolff non era presente in pista a causa di un infortunio, ma si è congratulato con il connazionale Helmut Marko. Durante il periodo di assenza di Wolff dalla squadra, ci sono stati un po' di problemi in pista tra i due piloti della Mercedes. Wolff commenta l'accaduto.

    A Suzuka, la Red Bull Racing si è laureata naturalmente campione dei costruttori di Formula 1. Il boss del team Mercedes si è congratulato con il connazionale Helmut Marko per la vittoria: "Mi sono congratulato con lui via WhatsApp. Nonostante la rivalità, devi rimanere uno sportivo onesto. Sono loro il punto di riferimento, puoi solo congratularti con loro", ha detto Wolff a OE24.

    Wolff sulla vettura del 2024

    Lewis Hamilton ha recentemente dichiarato che l'auto della Mercedes per la stagione 2024 non ha ancora subito uno sviluppo massiccio. Questo è in linea con ciò che piace anche al team principal, che si è giustificato così.

    "Questo è esattamente ciò che ci diciamo ogni giorno: la curva di sviluppo deve essere più ripida che mai", afferma Wolff. "Questo è il modo in cui acceleriamo. Solo se riusciremo a mettere la nostra auto su una base molto migliore saremo in grado di correre davanti a tutti. Poiché la Red Bull è molto avanti, stiamo cambiando completamente il nostro concetto di auto".

    Wolff è rimasto una presenza virtuale in Giappone

    Nonostante il capo del team Mercedes si sia infortunato e non sia apparso in Giappone, è rimasto in contatto con la squadra durante il fine settimana: "Ho allestito un muretto dei box a casa, ero collegato alla squadra e pienamente coinvolto", ha detto l'austriaco ai giornalisti. Anche Wolff non sarà presente in Qatar a causa del suo infortunio.