Interview

Intervista a Rinus van Kalmthout sulla Indy500
Le parole del pilota in esclusiva

Veekay sogna di vincere la Indy 500: "La gara che ti cambia la vita".

23 maggio A 10:38
  • GPblog.com

Rinus van Kalmthout si è qualificato al secondo posto per la Indy500, dopo aver mancato la pole position per soli 0,006 mph di velocità media. L'olandese, meglio conosciuto in America come VeeKay, inizierà la gara dalla seconda posizione, subito dopo Alex Palou. GPblog ha parlato con l'olandese un giorno dopo le qualifiche.

I tifosi dell'Indianapolis Motor Speedway non hanno avuto dubbi. Nella Fast Six, Palou ha fatto registrare la velocità media più alta. Poi è toccato a VeeKay battere lo spagnolo, pilota di riserva della McLaren, dal primo posto. Con una media di 235,019 mph, Rinus si è avvicinato a Palou nel primo giro. Nel secondo giro è stato ancora più veloce del campione IndyCar 2021. Con un 2:33.444 nell'ultimo giro, l'olandese ha raggiunto una media di 234,211 mph.


Alcuni favoriti

Quando GPblog ha chiesto a VeeKay quali sono i favoriti per la gara di domenica prossima, ha proposto la seguente lista: "Prima di tutto devo nominare me stesso. Penso ad Alex Palou, che è sempre presente. Il team di Chip Ganassi ha sempre buone auto. E penso che tutti i ragazzi della McLaren spingeranno al massimo. Sono stati molto veloci. Sono molto uniti come squadra. Possono lavorare insieme [in gara]. Ci sono sempre alcune auto che sono un passo avanti rispetto alle altre. E credo che questo sia il gruppo di ragazzi".

Ha continuato: "È la cosa più grande che si possa fare in IndyCar Racing, credo, in tutti gli sport motoristici. È la gara che ti cambia la vita, quindi voglio davvero vincere questa gara. È il mio sogno più grande. Quindi farò tutto il possibile per vincere questa gara".

Anche VeeKay è partito secondo la scorsa stagione, ma la gara è stata un'avventura fallimentare per lui. Si è schiantato con la sua auto dell'Ed Carpenter Racing contro il muro all'inizio della gara. Nel 2021, l'olandese si è classificato ottavo, il suo miglior risultato fino a quel momento. Al suo debutto nel '20, ha ricevuto una penalità di tempo dopo un incidente nella corsia dei box. VeeKay è fiducioso di poter migliorare in questa stagione. Alla domanda sul perché si dovrebbe guardare la gara di domenica, ha risposto: "Non si sa mai chi vincerà. Questa è una cosa. Bisogna guardare fino alla fine per vedere chi vince. Non si sa mai chi vincerà. Non lo sai mai in anticipo. È una gara molto emozionante. Spero di riuscire a renderla un po' più emozionante".

Un'intervista più dettagliata con VeeKay sarà pubblicata su questo sito questa settimana.