Wolff interviene: "È importante ascoltare un sette volte campione del mondo".

F1 News

wolff in cabina di pilotaggio mercedes dopo le lamentele di hamilton
5 aprile A 19:32
Ultimo aggiornamento 5 aprile A 19:43
  • GPblog.com

Prima del Gran Premio d'Australia, Lewis Hamilton ha ribadito ciò che pensa della W14 Mercedes. Questa volta, il 38enne britannico si è lamentato del posizionamento dell'abitacolo, che secondo lui è troppo avanzato. Il capo del team Toto Wolff ha chiesto se sono previste modifiche importanti all'abitacolo.

Wolff interviene dopo il reclamo di Hamilton

Verrà sicuramente fatto qualcosa per quanto riguarda il feedback di Hamilton sulla posizione dell'abitacolo, che alla Mercedes è significativamente più avanzata rispetto, ad esempio, alla Red Bull Racing. Wolff lo sottolinea quando gli viene chiesto se la posizione dell'abitacolo è soggetta a cambiamenti.

"Abbiamo a che fare con il grande concetto di posizione del pilota. Questo è ovviamente uno degli aspetti più importanti", spiega, secondo quanto riportato da Motorsport-Total.com. "Si tratta di capire dove il pilota si sente meglio nell'auto, cosa che Lewis esprime molto chiaramente. E quando un sette volte campione del mondo ha un'opinione, è importante ascoltarla", ha detto Wolff.

Durante il weekend di gara all'Albert Park, la Mercedes ha ottenuto risultati decisamente migliori di quanto la stessa squadra si aspettasse. George Russell si è qualificato in prima fila accanto a Max Verstappen ed è riuscito a prendere il comando alla partenza, ma è retrocesso in classifica quando è stata sventolata la bandiera rossa subito dopo il suo pit stop. Successivamente, si è schiantato per un problema al motore.

Hamilton è stato più fortunato: è riuscito a resistere all'attacco di Fernando Alonso e a conquistare il secondo posto, assicurando alla sua squadra il primo podio della stagione di Formula 1 2023.