F1 News

Van Amersfoort opta per Verschoor e Correa

Van Amersfoort Racing sceglie la propria strada con Verschoor e Correa

22 dicembre A 10:14
Ultimo aggiornamento 22 dicembre A 11:43
  • GPblog.com

La Van Amersfoort Racing ha scelto un'interessante coppia di piloti per la sua seconda stagione in Formula 2. Infatti, con Richard Verschoor e Juan Manuel Correa, avranno un mix unico di esperienza e talento con cui potrebbero fare un grande passo avanti nel 2023.

L'anno di debutto in Formula 2

Nel 2022, la VAR ha fatto il suo debutto in Formula 2. Nell'arco dell'intera stagione ha ottenuto 73 punti, precedendo solo la spagnola Campos Racing nella classifica costruttori. Jake Hughes, a 28 anni, era il leader designato e non ha deluso le aspettative. Ha conquistato 26 punti ma ha lasciato a metà stagione a causa dei crescenti impegni in Formula E, che gli hanno fatto guadagnare un posto nel team di FE di McLaren per il 2023.

La Van Amersfoort ha trovato il sostituto ideale in David Beckmann, che aveva anche sostituito Amaury Cordeel all'inizio della stagione quando era stato sospeso per una gara. Cordeel ha ottenuto 26 punti nell'intera stagione (tanti quanti ne ha ottenuti Hughes in metà anno), mentre Beckmann ne ha ottenuti 25 in metà stagione.

Per il 2023, la Van Amersfoort sta chiaramente scegliendo una strada diversa. Correa è un nome familiare nel mondo del motorsport. Nato in Ecuador, ma iscritto con licenza statunitense, a 23 anni non è più giovanissimo. Visto il suo passato, però, è un miracolo che riesca ancora a essere competitivo a questo livello.

La storia di Correa

Correa era infatti rimasto coinvolto nell'incidente di Formula 2 a Spa-Francorchamps che è costato la vita a Anthoine Hubert. Correa ha dovuto recuperare fisicamente, ma soprattutto mentalmente. Nel 2021, ART gli ha dato la possibilità di tornare nel motorsport. In Formula 3, Correa si è ripreso lentamente e nel 2022 è salito nuovamente sul podio.

Dopo essersi classificato 13° nel campionato di F3, Correa torna ora in Formula 2 alla VAR. Un bel passo avanti per il pilota, ma anche per la squadra. Dopotutto, con Correa arriva un uomo con molta esperienza e velocità.

Verschoor si prepara per il terzo anno

Accanto a Correa, sarà il 22enne Verschoor a prendere posto sull'altra Van Amersfoort. Verschoor non è nuovo alle classi inferiori e le sue ambizioni non si sono ridotte. Il pilota di Benschop ha fatto parte del Red Bull Junior Team nel 2016 e nel 2017, ha vinto il campionato spagnolo di F4 e il famoso Gran Premio di Macao. Inoltre, con due vittorie in F2, la VAR porta con sé un vincitore collaudato in questa classe.

Dopo un anno con la MP Motorsport nel 2021 e dopo aver guidato per la Trident l'anno scorso, Verschoor si sta unendo alla sua terza squadra in F2. Nel 2022 è salito sul podio quattro volte, ma ha concluso la classifica finale un posto più in giù rispetto all'anno precedente, dodicesimo.

Essendo una piccola e nuova squadra di F2, la VAR non può fare affidamento sui talenti delle squadre di F1. Questi ultimi sono in forza alle grandi squadre. Può quindi scegliere tra talenti di terza fascia, ma la VAR ha scelto chiaramente una strada diversa per il 2023. Vuole crescere prima di tutto come squadra e può farlo con due piloti esperti in F2. Una mossa intelligente da parte del team, che ora si spera funzioni bene.