F1 News

Trenta secondi di penalità per Alonso: I commissari sono scioccati.

Trenta secondi di penalità per Alonso: "I commissari sono scioccati".

24-10-2022 05:14 Ultimo aggiornamento: 09:40
0 Commenti

GPblog.com

Gli organizzatori del Gran Premio degli Stati Uniti hanno preso una decisione drastica in seguito al ricorso della Haas F1 su Fernando Alonso e Alpine. Lo spagnolo riceverà una penalità di 30 secondi.

Haas si è indignata dopo la gara per l'azione selettiva della FIA. Mentre in questa stagione è stata sventolata più volte una bandiera nera e arancione per uno dei piloti della Haas, lo stesso non è stato fatto per Sergio Perez della Red Bull Racing e Alonso. Questa bandiera è destinata ai piloti che hanno danneggiato la loro auto, creando una situazione di pericolo sulla pista. Il team statunitense ha presentato una protesta alla FIA.

Per Perez un avvertimento, Alonso penalizzato di 30 secondi

La FIA ha respinto la protesta relativa alla vettura numero 11. Il danno subito da Perez non era tale da creare una situazione di pericolo. La piastra dell'ala anteriore del messicano si è staccata rapidamente dalla sua RB18 e non si è attaccata. Con l'auto numero 14, la storia è diversa. Alonso riceve una penalità perché i commissari ritengono che Alonso non avrebbe dovuto essere autorizzato a scendere in pista senza un controllo approfondito dopo il pesante incidente con Lance Stroll.

In un documento ufficiale della FIA, i commissari sportivi si dicono scioccati dal fatto che ad Alonso non sia stata data la bandiera nera e arancione. I commissari sostengono che una vettura di F1 deve essere sicura per tutta la durata della gara e la vettura numero 14 non lo era: "È una responsabilità del team". Alla fine, è il pilota a essere punito in modo particolarmente severo. Alonso avrebbe dovuto ricevere una penalità di 10 secondi per stop-and-go, ma dato che la gara era già finita, è stata convertita in una penalità di 30 secondi. Alonso passa dalla P7 alla P15 dopo una gara titanica.

Alpine colpisce ancora

Tuttavia, la squadra non si accontenterà di questo. Alpine si rivolgerà alla FIA per la protesta di Haas, ha annunciato il team su Twitter. Secondo Alpine, Haas ha presentato la protesta per la gara con 24 minuti di ritardo. Alpine contesta automaticamente anche la penalità di tempo ricevuta da Alonso.

Lettore video

Altri video