Red Bull Content Pool

F1 News

Il nome di Verstappen è ormai sinonimo di Honda in Giappone.

"Il nome di Verstappen è ormai sinonimo di Honda in Giappone".

7 ottobre - 17:45 Ultimo aggiornamento: 7 ottobre - 17:45
0 Commenti

GPblog.com

Dopo due anni di assenza, la Formula 1 è tornata in Giappone, dove i piloti sono stati accolti a braccia aperte dai fan sempre entusiasti. La popolarità di Max Verstappen ha raggiunto nuove vette nel paese, alimentata dalla partnership di grande successo tra Red Bull Racing e Honda.

La collaborazione si è intensificata in vista del Gran Premio del Giappone, come ha annunciato la Red Bull Racing prima del weekend. Verstappen ha sottolineato che è stato particolarmente speciale annunciare la notizia proprio a Suzuka, anche se ritiene che il fornitore di motori non si sia mai allontanato. "Abbiamo sempre continuato a lavorare insieme dietro le quinte, in un modo molto piacevole", ha dichiarato l'olandese, citato dal quotidiano olandese De Telegraaf.

La popolarità di Verstappen in Giappone

Il pilota Tom Coronel ha visto Verstappen diventare il beniamino del pubblico in Giappone già nel 2019, dopo aver regalato alla Honda la prima vittoria dal 2006 in Austria all'inizio dello stesso anno. "Con questa vittoria ha messo sottosopra l'intero paese", ha detto Coronel, che ha visto il pilota della Red Bull giocare un ruolo importante nella partnership sempre più stretta con Honda. "Il nome di Verstappen è ora sinonimo di Honda anche in Giappone".

Se questo fine settimana Verstappen riuscirà a conquistare il suo secondo titolo mondiale, Coronel prevede una grande festa in Giappone. Inoltre, l'olandese seguirebbe le orme del leggendario Ayrton Senna, che ha conquistato tutti e tre i suoi titoli mondiali a Suzuka con un motore Honda sul retro della sua McLaren. "Grazie a Senna, la Honda divenne famosa in tutto il mondo. Ora vedo un effetto simile grazie a Max. Rende davvero orgogliosi i giapponesi", ha detto Coronel.

Lettore video

Altri video