F1 News

Norris dovrebbe prendere il comando nel 2023: È la prima volta.

Norris dovrebbe prendere il comando nel 2023: "È la prima volta".

27 settembre - 07:31 Ultimo aggiornamento: 09:23
0 Commenti

GPblog.com

Lando Norris guarda al 2023, quando dovrà assumere la guida della McLaren come compagno di squadra di Oscar Piastri. Per la prima volta diventerà anche il pilota più anziano della sua squadra, ma secondo il britannico questo non comporta alcuna responsabilità aggiuntiva.

L'esperienza di Norris

Norris è alla sua quarta stagione in Formula 1, ma nel 2023 il 22enne dovrà fare un salto di qualità. Mentre con Carlos Sainz e Daniel Ricciardo è sempre stato il pilota più giovane e meno esperto, con Piastri nel 2023 avrà un compagno di squadra alle prime armi. Quindi Norris dovrà prendere il comando, ma non ritiene che sia una responsabilità aggiuntiva.

''Penso che ci siano molte responsabilità, a prescindere dal periodo in cui ci si trova. Credo che, essendo un pilota un po' più esperto, ci sia una marcia in più che ti permette di fare riferimento agli anni precedenti e alle auto precedenti e di conoscere i punti di forza e di debolezza. Usare dei punti di riferimento è quasi una cosa positiva per un team, perché sanno che dovremmo evitare questo problema perché l'ultima volta è andato male", ha detto Norris in un'intervista a Sky Sport.

Lavorare con Piastri

''In un momento in cui stiamo ancora cercando di svilupparci in modo massiccio, tutti i commenti sono positivi. Credo che siamo piloti diversi, non conosco Oscar così bene. Abbiamo parlato di tanto in tanto e gli abbiamo dato il benvenuto in squadra. Ma non so nemmeno quale sia il suo stile di guida. Avendo due piloti diversi, ognuno avrà un commento e un impatto diverso".

Quando gli è stato chiesto se Norris non vede l'ora di essere il più anziano della squadra, ha riso: "Non direi che mi rende nervoso o altro. Penso che sarà la prima volta che sarò il più vecchio della mia squadra".

Insieme a Piastri, Norris dovrebbe far sì che la McLaren ricominci a risalire la china della Formula 1. Nel 2022, la squadra è scivolata un po' dietro Alpine, in quinta posizione. Con due giovani piloti al volante, la scuderia di Woking spera di recuperare terreno e di rivivere i suoi giorni di gloria.

Lettore video

Altri video