Red Bull Contentpool

F1 News

Chi siederà accanto a Verstappen alla Red Bull nel 2025? 'Possiamo parlarne'

Chi siederà accanto a Verstappen alla Red Bull nel 2025? 'Possiamo parlarne'

26 febbraio - 12:20 Ultimo aggiornamento: 12:52
Author profile picture

Andrea Bassini

Ci sono molte speculazioni sul futuro di Sergio Perez alla Red Bull Racing. Se non dovesse essere all'altezza delle aspettative della squadra, potrebbe lasciare il team. Il consulente della Red Bull Helmut Marko sta mettendo a tacere queste speculazioni.

Nel 2023 il messicano ha avuto qualche difficoltà, soprattutto nelle qualifiche. Alla fine è arrivato secondo nel campionato piloti. Di conseguenza, si può dire che Perez si è comportato meglio dei precedenti compagni di squadra di Verstappen.

Perez è ancora in corsa per un'estensione del suo contratto

Che Perez non sia all'altezza di Max Verstappen è un dato di fatto. In un video su YouTube di Formula1.de, Helmut Marko spiega che questo non significa che Perez debba immediatamente andarsene. "Ha ancora un contratto per il 2024. Questo dipende da lui. Se si comporterà come nelle ultime gare, allora potremo tranquillamente parlare di un ulteriore prolungamento", ha dichiarato l'ottantenne consulente della Red Bull.

Quando si deciderà il futuro di Perez?

Marko indica che la decisione sul secondo sedile della scuderia austriaca non sarà presa prima della pausa estiva. Secondo Marko, se Perez non dovesse essere all'altezza delle aspettative, Daniel Ricciardo è uno dei possibili sostituti. "Ricciardo deve dimostrare di poter competere chiaramente con Tsunoda. Allora potrebbe essere un candidato". Si dice anche che Alexander Albon abbia ricevuto un'offerta dalla sua ex squadra.