General

Damon Hill sul secondo posto nel mondiale tra Perez e Hamilton

"Sarei stupito se riuscisse a ribaltare la sua prestazione".

24 agosto A 12:52
Ultimo aggiornamento 24 agosto A 12:59

    Sergio Perez è in procinto di conquistare la sua migliore posizione in classifica finale di sempre nel Mondiale di Formula 1. Deve difendere 40 punti di vantaggio su Fernando Alonso e il distacco da Lewis Hamilton è di 41 punti. Con dieci gare ancora da disputare, è un margine sufficiente per conquistare il secondo posto? Damon Hill pensa di sì, come afferma nel podcast di Sky Sports.

    Mentre Nathalie Pinkham pensa che quest'anno Hamilton finirà ancora sopra Perez e quindi si aggiudicherà la P2 nel campionato piloti, Hill la pensa diversamente."Non credo che Lewis possa superare Checo. Sarei stupito se riuscisse a ribaltare la sua prestazione. Non vogliamo che Checo abbia un'altra parte centrale della stagione da incubo come quella che ha avuto e credo che abbia fatto un po' di strada".

    Red Bull punta alla doppietta

    Per la Red Bull, una doppietta nel campionato mondiale sarebbe senza precedenti. Infatti, la scuderia austriaca non ci è mai riuscita prima d'ora, nemmeno negli anni di Sebastian Vettel tra il 2010 e il 2013. Mark Webber, allora pilota della Red Bull, è arrivato terzo tre volte.

    "Si sta facendo strada la possibilità di battere tutti i record e mi piacerebbe che ciò accadesse perché sarebbe una stagione storica e tu eri lì a testimoniarlo: loro stanno battendo tutti i record e noi stiamo andando verso l'ignoto", ha detto l'ex campione del mondo Hill. La Red Bull ha già battuto il record di vittorie consecutive e ora vuole vincere tutte le gare in una stagione, così come Max Verstappen vuole battere il record di vittorie consecutive.