F1 News

Lammers vede un'immagine distorta della vittoria dominante di Verstappen

"La strategia degli pneumatici dà un'immagine distorta di Verstappen"

8 maggio A 20:24
Ultimo aggiornamento 8 maggio A 21:03
  • GPblog.com

Dopo un weekend pieno di alti e bassi, Max Verstappen è riuscito a vincere il Gran Premio di Miami partendo dalla nona posizione di partenza. Gli elogi per l'olandese sono parecchi. Tuttavia, l'ex pilota di Formula 1 Jan Lammers pensa che il ritardo del due volte campione del mondo dia un'immagine distorta, e lo dice al podcast di NOS Formula 1.

Per molto tempo sembrava che Verstappen potesse aggiudicarsi la pole position per il Gran Premio di Miami, ma le cose sono andate male nella Q3. Dopo un errore nella prima manche e una bandiera rossa causata da Charles Leclerc, l'olandese non è riuscito a stabilire un tempo ed è dovuto partire nono. Domenica, invece, la gara si è svolta in modo impeccabile per il pilota della Red Bull, consentendogli di vincere.

Strategia di gomme di Perez sfortunata

Tuttavia, Jan Lammers ritiene che la gara abbia dato un'immagine distorta delle prestazioni di Verstappen: "La strategia di pneumatici di Max si è adattata perfettamente alla giornata. Venerdì, durante le prove, la pista era a 45 gradi, quindi le medie scivolavano di più sull'asfalto. Tuttavia Perez è partito con le medie, il che significa che ha dovuto rinunciare a qualcosa in più rispetto a Max, soprattutto nel primo stint. Max ha guidato in modo fantastico, ovviamente, ma la strategia non è stata del tutto corretta".