F1 News

Liam Lawson, junior della Red Bull, è diretto verso la serie giapponese

Liam Lawson, junior della Red Bull, è diretto verso la serie giapponese

23 novembre - 15:38 Ultimo aggiornamento: 18:40
0 Commenti

GPblog.com

Alla Red Bull Racing, i pezzi del puzzle stanno lentamente iniziando a ricomporsi. La scuderia austriaca ha confermato nella giornata di oggi il ritorno di Daniel Ricciardo come terzo pilota. L'australiano è la prima riserva nel caso in cui Max Verstappen o Sergio Perez dovessero ritirarsi per qualsiasi motivo.

La Red Bull ha inoltre a disposizione Dennis Hauger e Liam Lawson per effettuare test all'interno del team o, ad esempio, per guidare nelle prove libere come rookie. Hauger guiderà in Formula 2 con il team MP Motorsport nella prossima stagione. Lawson, in linea di massima, non parteciperà più a questa serie.

Un passo indietro

Il pilota neozelandese era destinato ad essere il pilota di riserva della Red Bull. Con l'arrivo di Ricciardo, però, sembra che alla fine debba fare un passo indietro. La notizia che Lawson guiderà in Giappone può dimostrare che la Red Bull non vede il neozelandese come il sostituto temporaneo di Verstappen o Perez. Il giovane correrà in Super Formula, riporta l'australiano Speedcafe. Questa classe può essere paragonata alla Formula 2.

La Super Formula, molto popolare in Giappone, ha una stagione abbastanza sincronizzata con la parte europea della Formula 1. Non tutti i Gran Premi e le gare di Super Formula si sovrappongono nel 2023, ma per Lawson sarebbe piuttosto faticoso viaggiare per mezzo mondo ogni settimana. Senza dubbio Lawson parteciperà regolarmente ai Gran Premi, anche se con Ricciardo ha a disposizione un sostituto esperto.

Lettore video

Altri video