F1 News

La Mercedes è poetica su Singapore: Colpita dal dolore, giro dopo giro.

La Mercedes è poetica su Singapore: "Colpita dal dolore, giro dopo giro".

5 ottobre - 12:58 Ultimo aggiornamento: 14:26
0 Commenti

GPblog.com

La Mercedes ha deluso notevolmente a Singapore e non ha ottenuto le prestazioni che ci si aspettava dalla squadra. Anche il team stesso è sorpreso dalla deludente prestazione sul Marina Bay Street Circuit. James Allison sa come descrivere poeticamente la situazione nel garage della Mercedes.

Mercedes delusa a Singapore

George Russell ha avuto un sabato e una domenica decisamente negativi, ma Lewis Hamilton ha dimostrato che la W13 poteva dare qualcosa in più a Singapore contro Red Bull Racing e Ferrari. Sabato, Hamilton è stato sfortunato perché la pista si è asciugata lentamente e non è riuscito a uscire al momento giusto per trarre il massimo vantaggio al momento giusto. Il britannico è comunque rimasto indietro rispetto a Red Bull e Ferrari.

Durante la gara di domenica, la velocità non ha potuto essere convertita in punti. Anche se il capo del team Toto Wolff ha sottolineato di aver visto molti aspetti positivi e di aver apprezzato la velocità della W13 in aria libera, non è stato sufficiente. L'ingegnere della Mercedes Allison ha spiegato cosa è successo in un video su YouTube: "Abbiamo affrontato il weekend senza preoccuparci del nostro ritmo. Ci aspettavamo una gara forte, ma a volte nelle gare le cose non vanno come previsto".

Allison descrive drammaticamente la situazione

Secondo Allison, è stato particolarmente difficile mantenere gli pneumatici alla giusta temperatura, ma diversi piccoli errori che si sono accumulati hanno fatto sì che alla fine le cose andassero male per la Mercedes. Allison dice poeticamente con una smorfia sul volto: "Invece della gara che ti aspettavi, all'improvviso ti sembra di assistere a una macchina che hai fatto girare per tutto il tempo e che ora si sta avviando verso la conclusione. Una macchina che non ti dà la felicità che pensavi di ottenere, ma che invece ti dà solo dolore; giro dopo giro, dopo giro. Mentre tu sembri impotente, intrappolato da essa e vittima fino alla fine della gara".

Lettore video

Altri video