F1 News

Solo la Red Bull di Verstappen ha la garanzia di essere veloce ovunque.

"Solo la Red Bull di Verstappen ha la garanzia di essere veloce ovunque".

28 settembre - 16:23 Ultimo aggiornamento: 28 settembre - 16:23
0 Commenti

GPblog.com

Mentre la Mercedes continua a sperare in una vittoria in un anno molto difficile, Mark Hughes ha parlato delle prospettive della squadra per le ultime sei gare della stagione di Formula 1 del 2022 a Sky Sport.

Non solo l'era di dominazione della Mercedes si è conclusa dopo otto titoli costruttori di fila, ma la squadra non è nemmeno riuscita ancora a vincere una gara nell'attuale stagione di F1. La speranza è ancora viva nella scuderia tedesca, ma c'è anche la consapevolezza che George Russell o Lewis Hamilton difficilmente riusciranno a vincere da soli.

Mercedes dipende dai problemi di Red Bull e Ferrari

Hughes sottolinea che la Mercedes conosce meglio la W13 rispetto all'inizio della stagione e che l'auto si comporta abbastanza bene su alcuni circuiti, a seconda dell'assetto, ma aggiunge che l'auto sta ancora perdendo terreno rispetto alle auto più performanti di Red Bull Racing e Ferrari.

"Non appena è necessario alzare l'altezza del fondo, la Mercedes sembra perdere più deportanza rispetto alla Ferrari e, soprattutto, alla Red Bull", afferma Hughes. Inoltre, le sospensioni posteriori non consentono le regolazioni necessarie per guidare con altezze diverse senza che si verifichino i noti problemi di porpoising.

"Una vittoria per Lewis Hamilton o George Russell nelle gare rimanenti, perché probabilmente dovranno sempre battere due Red Bull e due Ferrari per riuscirci", continua l'analista di Sky.

Tuttavia, vede ancora delle opportunità per la Mercedes, a patto che le Ferrari vadano in difficoltà con il degrado degli pneumatici e Sergio Perez con la sua RB18. "Solo la Red Bull di Max Verstappen può garantire quasi al 100% di essere superveloce ogni giorno su ogni pista", conclude Hughes.

Lettore video

Altri video