F1 News

Ricciardo flirta con la Alpine: Voglio tornare a vincere.

Ricciardo flirta con la Alpine: "Voglio tornare a vincere".

26-08-2022 05:43 Ultimo aggiornamento: 09:54
0 Commenti

GPblog.com

Daniel Ricciardo non esclude un ritorno alla Alpine. L'australiano ha visto finire il suo contratto con la McLaren e ora spera di sedersi sul sedile di F1 più competitivo possibile nel 2023. Il suo vecchio team sembra essere la scelta migliore.

Mercoledì è stato annunciato che la McLaren si separerà da Ricciardo alla fine del 2022. La partnership non è andata come sperato e quindi è stata presa la decisione di risolvere il contratto, che durava fino al 2023. Ricciardo vorrebbe rimanere in F1, ma dichiara anche di non voler solo fare presenza sulla griglia di partenza. L'otto volte vincitore di gare vuole tornare a vincere.

Ritorno alla Alpine

A questo proposito, la Alpine sembra il posto migliore per Ricciardo. La squadra francese è quarta nella classifica costruttori e ha visto partire Fernando Alonso. Alonso, tuttavia, era il successore di Ricciardo. L'australiano aveva lasciato la squadra per la rivale McLaren. Anche se l'australiano ha ottenuto altri due podi ed è stato molto competitivo nel 2020, la Alpine non avrà dimenticato il suo addio..

''Ovviamente è stata dura perché abbiamo fatto l'annuncio (che sarebbe passato alla McLaren l'anno successivo) prima che l'anno fosse iniziato. Ovviamente è stato un po' imbarazzante, ma una volta che abbiamo iniziato a correre tutti hanno visto che stavo facendo tutto il possibile per ottenere il massimo da quell'anno", ha dichiarato Ricciardo in un'intervista a Sky Sport.

Il futuro di Ricciardo

La domanda è se la Alpine sia interessata al ritorno di Ricciardo, ma la squadra francese non ha molta scelta. Ricciardo non è uno che si sottrae all'attenzione. Dice che il suo telefono ha squillato a vuoto per tutta l'estate, ma il pilota della McLaren non ha ancora firmato un contratto.

Alfa Romeo, Haas, AlphaTauri e Williams hanno ancora un posto disponibile per il 2023 e soprattutto la Haas avrebbe un interesse concreto nell'australiano. Tuttavia, un posto nella scuderia americana non soddisferebbe i desideri del pilota che non vuole solo guidare in F1, ma vuole vincere delle gare. Le possibilità che ciò accada alla Haas sono scarse. Ricciardo dice di guardare anche al lungo termine, ma a 33 anni non può più imbarcarsi in un progetto decennale.

Lettore video

Altri video