F1 News

Wolff richiama l'attenzione della FIA sulle conseguenze del porpoising

Wolff richiama l'attenzione della FIA sulle conseguenze del porpoising

12 agosto - 13:51 Ultimo aggiornamento: 14:03
0 Commenti

GPblog.com

Toto Wolff è convinto che la FIA debba agire rapidamente per contrastare i problemi legati al porpoising. In un'intervista rilasciata a Motorsport.com spiega che diversi report medici hanno già ampiamente dimostrato quanto sia pericolosa la situazione attuale per i piloti.

Tra questi un report medico sui giocatori di football americano, che afferma che frequenze di uno o due hertz possono causare danni cerebrali a lungo termine dopo pochi minuti. Poiché i piloti sono impegnati in gara per più di un'ora, Wolff ritiene che le conseguenze potrebbero essere molto gravi.

Inoltre, dopo il Gran Premio dell'Azerbaijan Wolff ha visto Lewis Hamilton lasciare la sua auto con la schiena dolorante. Secondo l'austriaco, la situazione è insostenibile e l'organizzazione deve trovare nuove soluzioni per risolvere il problema.

Wolff ritiene che le critiche ai concorrenti siano ingiustificate

Altri team sono meno entusiasti di questi piani. La Red Bull Racing ritiene che la Mercedes abbia la possibilità di risolvere i suoi problemi e teme che il team tedesco stia cercando di approfittare della situazione.

Wolff ritiene che questo sia ingiustificato, perché questa volta si tratta di un problema di sicurezza. Il team principal sottolinea che le scuderie hanno concordato che la F1 deve essere sicura e che questo è il momento di intervenire.

Lettore video

Altri video