F1 News

Leclerc sa perché la lotta per il titolo non si è inasprita quest'anno e l'ha fatto l'anno scorso

Leclerc sa perché la lotta per il titolo non si è inasprita quest'anno e l'ha fatto l'anno scorso

5 agosto - 07:33 Ultimo aggiornamento: 08:32
0 Commenti

GPblog.com

Charles Leclerc è il rivale di Max Verstappen per il titolo, ma attualmente è a ottanta punti dall'olandese. La lotta non ha portato a momenti controversi o a incidenti tra il pilota della Ferrari e quello della Red Bull Racing in tutta la stagione e il monegasco sa perché.

Leclerc sottolinea le differenze con Hamilton

La corsa al titolo 2022 è ancora molto tranquilla dopo dodici gare rispetto alla lotta per il titolo dello scorso anno tra Verstappen e Lewis Hamilton. Sia Leclerc che Verstappen hanno avuto un vantaggio in classifica in questa stagione, ma i piloti non sono stati molto vicini per diverse gare di fila. Il motivo principale è che sono emersi problemi sia alla Red Bull che alla Ferrari, che spesso hanno permesso ai piloti di fare grandi passi avanti l'uno rispetto all'altro in classifica.

Anche gli errori personali di Leclerc contribuiscono al suo grande deficit. Il monegasco è molto consapevole di questo. Secondo Leclerc, il fatto che il divario tra Verstappen e il pilota della Ferrari in campionato sia sempre stato ampio è il motivo per cui la battaglia per il titolo non si è ancora inasprita. A BBC Leclerc ha detto: "Dipende da quanto il tuo avversario è disposto a spingersi oltre. Quest'anno era come se io avessi un vantaggio e non corressi il rischio, o lui avesse un vantaggio e non corresse il rischio. Oppure non ho voluto rischiare perché ho molti punti da recuperare".

Leclerc non esclude un'escalation con Verstappen

Leclerc non esclude che quest'anno la battaglia tra i due possa inasprirsi come è successo l'anno scorso tra Verstappen e Hamilton: "L'anno scorso la battaglia per il titolo era molto più incline a queste cose, perché è stata così serrata fino alla fine dell'anno. Credo che avremmo avuto lo stesso tipo di battaglia se fosse stata così serrata per tutto l'anno. Se le nostre possibilità non sono già svanite, forse lo vedremo alla fine dell'anno".

Lettore video

Altri video