F1 News

Sainz si aspetta una dura lotta per il titolo con Verstappen: Non posso ancora arrendermi

Sainz si aspetta una dura lotta per il titolo con Verstappen: Non posso ancora arrendermi

4 agosto - 12:31 Ultimo aggiornamento: 13:26
0 Commenti

GPblog.com

Dopo il Gran Premio d'Australia, tutto sembrava indicare un titolo mondiale per la Ferrari, il primo dopo quello di Kimi Raikkonen nel 2007. Alla pausa estiva però, il distacco tra Charles Leclerc e Max Verstappen in campionato è di 80 punti e quello tra Ferrari e Red Bull nel campionato costruttori è di 97 punti.

Non è un divario impossibile, ma il compito di colmarlo diventa sempre più grande ad ogni gara. Anche Carlos Sainz, compagno di squadra di Leclerc presso la scuderia italiana, se ne rende conto. Secondo lui la squadra ha un compito ben preciso nella seconda metà della stagione, come spiega a Motorsportweek.

Sono necessari dei DNF per Verstappen?

"Credo che per la Ferrari sia chiaro cosa dobbiamo fare, ovvero vincere le gare che Max vuole vincere". Il Gran Premio del Belgio e quello d'Olanda sono in cima alla lista di Verstappen, in quanto sono le due gare di casa dell'olandese."Ovviamente ottenere quei 25 punti fa una grande differenza. Penso che ci siano ancora molte cose che possono accadere lì davanti".

Tuttavia, Sainz si aspetta che la Ferrari non abbia più la lotta per il titolo nelle proprie mani e che abbia bisogno dell'aiuto della Red Bull."È vero che forse a un certo punto avremo bisogno di un po' di aiuto da parte della Red Bull per quanto riguarda l'affidabilità o i DNF ma, anche senza quelli, statisticamente è aperta e non si può rinunciare", ha concluso Sainz.

Lettore video

Altri video