Sainz copia Verstappen a Barcellona: "Almeno è troppo piccolo".

F1 News

Carlos Sainz ha un suo stand a Barcellona
31 maggio A 18:36
Ultimo aggiornamento 31 maggio A 19:25

    La Ferrari spera di ottenere a Barcellona un risultato migliore di quello ottenuto lo scorso weekend a Monaco. Con il Gran Premio di Spagna, Carlos Sainz in particolare vorrà brillare davanti al pubblico di casa. Anche lui torna sul Circuit de Catalunya, che ha subito un cambiamento significativo per questa stagione.

    Il Gran Premio di Spagna ha scelto di utilizzare un diverso layout del circuito per il 2023. Le critiche al Gran Premio sono diventate sempre più feroci negli ultimi anni, soprattutto a causa della presunta impossibilità di sorpasso. La situazione dovrebbe migliorare con il nuovo layout del circuito. Carlos Sainz ritiene che il cambiamento sia positivo.


    Il nuovo layout del circuito è una buona idea

    Lo spagnolo ha dichiarato: "Sì, penso che sia una buona idea e sarà divertente gareggiare con questo nuovo layout nel settore 3. Non c'era nulla di veramente sbagliato nella chicane, ma è bello provare un approccio diverso e vedere come influisce sui tempi sul giro e sulla gara. Non vedo l'ora".

    In molti Gran Premi del mondo, Max Verstappen ha la sua tribuna. A Barcellona, anche Sainz avrà la sua tribuna personale. Questa è stata giustamente chiamata Grada CS55. "Mi piace molto avere la Grada CS55 a Barcellona", ha detto Sainz.

    "I tifosi spagnoli sono estremamente speciali per me e sono incredibilmente felice di avere una tribuna dedicata a loro. Semmai è troppo piccola! Ma so che ci sono molti tifosi anche sulle altre tribune che fanno il tifo per me. È difficile spiegare cosa si prova a correre in F1 a casa propria. Mi piace molto e spero che riusciremo a dare un bello spettacolo e a ottenere un buon risultato. Possono essere certi che darò il massimo".