Verschoor sostiene De Vries: "Non si può chiedere questo a un esordiente".

F1 News

Verschoor su De Vries
8 aprile A 19:17
Ultimo aggiornamento 9 aprile A 00:55
  • GPblog.com

Il pilota di Formula 2 Richard Verschoor pensa che le aspettative su Nyck de Vries siano troppo alte. De Vries è attualmente uno dei due piloti ancora senza punti in Formula 1. Tuttavia, secondo Verschoor, De Vries ha bisogno di più tempo per ambientarsi definitivamente.

De Vries è uno dei piloti più esperti che hanno debuttato in Formula 1 negli ultimi anni. Oltre ad aver vinto titoli in Formula 2 e Formula E, l'olandese si è guadagnato i galloni nel Campionato Mondiale Endurance e ha trascorso anni in Mercedes come pilota collaudatore e sviluppatore. Nella sua prima gara in F1 De Vries ha destato subito una grande impressione: nel GP d'Italia del 2022, è riuscito subito a conquistare punti con la Williams, che era di gran lunga la vettura più lenta della stagione.

Secondo Verschoor, l'impressionante elenco di risultati ha dipinto un'immagine ingiusta di De Vries. "È stato gettato nella mischia", ha analizzato Verschoor a Ziggo's Race Café. "È difficile anche per lui. Abbiamo visto che ha avuto bisogno di tre anni in Formula 3 e in Formula 2 per fare bene. In Formula 1, è molto più difficile. Credo che abbia ancora qualche gara per dimostrare il suo valore. Credo che possa farcela, ma deve iniziare a farlo. È abbastanza bravo, è solo molto sotto pressione".

Tsunoda ha più esperienza di De Vries

Prima dell'inizio della stagione, il team principal della AlphaTauri Franz Tost ha chiarito di avere aspettative piuttosto alte dal suo nuovo pilota. Tra le altre cose, ha dichiarato che vuole vedere De Vries nel Q3 in ogni weekend di gara e che si aspetta che l'olandese assuma una posizione di leadership all'interno della squadra.

"Non credo che ci si possa aspettare questo da lui in quanto esordiente", ha dichiarato Verschoor. "Sicuramente Tsunoda ha molta più esperienza con quell'auto e ha anche affrontato due diverse stagioni. Sicuramente ne saprà molto di più su quell'auto".