McLaren Media Centre

General

Piastri dopo il debutto in McLaren: Il collo è molto dolorante.

Piastri dopo il debutto in McLaren: "Il collo è molto dolorante".

03-12-2022 09:33 Ultimo aggiornamento: 10:44
0 Commenti

GPblog.com

Che Oscar Piastri avrebbe il suo debutto in Formula 1 nel 2023 in realtà lo sapevamo già dalla prima metà della stagione. L'unico dubbio riguardava la squadra con cui avrebbe debuttato. Prima sembrava che l'australiano passasse alla Williams, poi per un breve periodo sembrava averla spuntata Alpine, ma ora si è accasato alla McLaren. Di recente ha percorso i suoi primi chilometri per quella squadra.

C'era qualche dubbio sul fatto che Alpine avrebbe rilasciato il suo ex junior già per i test post-stagionali ad Abu Dhabi. Alla fine, la formazione francese ha ceduto e Piastri ha potuto debuttare in modo non ufficiale per il suo nuovo datore di lavoro. La scorsa settimana, Piastri ha gareggiato con la MCL35M sul circuito di Barcellona, dove ha percorso 150 giri. Parlando con i canali ufficiali, Piastri ha parlato delle sue prime esperienze.

"È stato bello tornare a fare pratica con le cose specifiche per la gara. Abbiamo affrontato molte discussioni e sento che sto facendo dei buoni progressi. Abbiamo rivisitato alcuni vecchi argomenti che non avevo avuto modo di approfondire per un po' e ho imparato molto sulle diverse tecniche di guida", ha detto Piastri, parlando delle "condizioni fredde". "E abbiamo anche corso un po' sul bagnato, quindi mi sono adattato a tutto questo e ho cercato di assorbire il più possibile e di riprendere il ritmo delle cose perché c'è un po' di ruggine".

Collo fortemente affaticato

Nel 2022, Piastri è stato il terzo pilota di Alpine, ma non ha avuto molto da fare, anche in altre classi di gara. Dal punto di vista fisico, quindi, ha ancora qualche passo da fare. "Il collo è piuttosto dolorante, ma ci vuole sempre un po' di tempo per abituarsi a un'auto di F1. Ci sto riuscendo, sto tenendo duro e dovrei essere pronto a partire con un po' di allenamento in più durante il periodo natalizio", conclude.



Lettore video

Altri video