Verstappen è il più grande concorrente: "sarebbe molto sorpreso se non vincesse".

F1 News

20 ottobre A 19:15
Ultimo aggiornamento 20 ottobre A 19:28
  • GPblog.com

Secondo l'analista Ho-Pin Tung, c'è un solo vincitore logico del Gran Premio degli Stati Uniti: Max Verstappen. Parlando con Nu.nl, l'ex pilota spiega perché questo circuito si adatta così bene a Verstappen.

Questa settimana il circo della Formula 1 si sposta in America per la seconda volta in questa stagione. Dopo aver già girato sul circuito cittadino di Miami a maggio, ora è la volta del Circuit of the Americas (COTA) in Texas. L'analista di Viaplay e Nu.nl Tung ritiene che il COTA sia un circuito tecnicamente complicato e pensa che sia proprio questo il motivo per cui Verstappen è il vincitore assoluto.

"Anche l'usura degli pneumatici è sempre notevole. Questo ha a che fare con la combinazione di curve veloci e curve lente in cui bisogna accelerare. Anche l'asfalto e la temperatura influiscono, ovviamente. A causa di tutti questi fattori e del tracciato, si potrebbe quasi dire che questa pista è fatta su misura per la Red Bull e Verstappen. Sarei molto sorpreso se Verstappen non vincesse domenica".

La Red Bull potrebbe conquistare il titolo costruttori

Dal momento che l'olandese ha già vinto il campionato, non fa alcuna differenza per la classifica piloti se Verstappen vince o meno la gara. Ma per Red Bull la posta in gioco è ancora più alta. Questo fine settimana, la scuderia austriaca può rivendicare il titolo costruttori per la prima volta dal 2013, dopo che per otto stagioni è andato alla Mercedes. Per farlo, la Red Bull non deve necessariamente vincere, ma deve assicurarsi che la Ferrari non superi i 18 punti.