F1 News

Chandhok non capisce la FIA: Si riflette negativamente su di loro.

Chandhok non capisce la FIA: "Si riflette negativamente su di loro".

06-10-2022 18:38 Ultimo aggiornamento: 06-10-2022 18:38
0 Commenti

GPblog.com

Per una settimana, il mondo della Formula 1 ha speculato sulle voci relative al superamento del tetto di spesa. Si dice che Red Bull Racing e Aston Martin siano le due squadre che hanno superato il limite nel 2021. Karun Chandhok non capisce perché la FIA si stia attenendo a un calendario per l'annuncio.

Inizialmente la FIA avrebbe dovuto pubblicare il rapporto sulle spese delle squadre di F1 mercoledì, ma il rapporto è stato rimandato a lunedì dopo il Gran Premio del Giappone. Chandhok non crede che questo abbia aiutato la situazione.

"Sono un po' confuso sul perché abbiano creato questo calendario di scadenze. Avrebbero potuto lasciare tutto aperto e dire che a un certo punto, a ottobre, lo avrebbero annunciato. Questo si riflette negativamente su di loro", ha dichiarato l'analista di F1 a Sky Sports.

"Mi sono ritrovato con il mal di testa a causa dei regolamenti"

I capi delle scuderie e i piloti condividono l'idea che il superamento del tetto di spesa debba essere penalizzato. Secondo i rapporti iniziali, una squadra aveva superato in modo significativo il tetto, ma le ultime voci indicano solo infrazioni minori.

Chandhok sottolinea che i regolamenti sono molto complicati: "Sul volo che mi ha portato qui [in Giappone] ho cercato di leggere il documento di 54 pagine che copre i regolamenti finanziari e mi sono ritrovato con un po' di mal di testa, se devo essere sincero. È estremamente complicato, come tutto in F1, e spetta alle squadre cercare ogni scappatoia per guadagnare prestazioni", afferma l'ex pilota di F1.

Lettore video

Altri video