F1 News

Webber sulle voci di bilancio: Abu Dhabi sta tornando in auge.

Webber sulle voci di bilancio: "Abu Dhabi sta tornando in auge".

4 ottobre - 11:53 Ultimo aggiornamento: 15:07
0 Commenti

GPblog.com

L'ex pilota di Formula 1 Mark Webber si è espresso in merito alle voci sul mancato rispetto delle regole di bilancio 2021 da parte della Red Bull. Nella sua analisi per il canale britannico Channel 4, l'attenzione è rivolta in particolare al duello a distanza tra il team principal di Mercedes Toto Wolff e quello di Red Bull Christian Horner.

Questa settimana le voci di corridoio si susseguono a tutta velocità per stabilire se la Red Bull abbia o meno sforato il tetto del budget l'anno scorso. Non è stato ancora annunciato nulla di ufficiale, ma i team principal rivali di Mercedes e Ferrari hanno già espresso le loro critiche. Wolff, in particolare, non si è trattenuto. In risposta, Horner ha minacciato di fare causa ai team che accusano la Red Bull di aver violato le regole senza prove.

"Non è molto sorprendente", giudica Webber. L'anno scorso la lotta per il titolo è stata molto serrata e Wolff e il boss della Red Bull Christian Horner si sono spesso attaccati a vicenda sui media. Anche dopo l'ultima gara ad Abu Dhabi, si è discusso molto su come Max Verstappen abbia vinto il titolo. Il suggerimento che la Red Bull possa aver avuto un altro vantaggio di cui non si era a conoscenza in quel momento è ovviamente qualcosa su cui i team rivali si avventeranno, si legge nel verdetto dell'australiano. "Questo è Abu Dhabi che torna a far parlare di sé".

Importante anche per la prossima stagione

Webber, che ha guidato per la Red Bull fino al 2013, guarda anche al futuro. La FIA dovrebbe annunciare il suo verdetto mercoledì, quindi fino ad allora tutto è solo speculazione, concorda Webber. Ma se la Red Bull avesse davvero commesso un'infrazione, le conseguenze si ripercuoterebbero ben oltre la scorsa stagione.

"Horner non è contento, questo è un grosso problema perché riguarda l'anno scorso, quest'anno e forse il 2023, perché le auto saranno progettate in base al budget precedente".

Lettore video

Altri video