F1 News

La Ferrari si unisce a Wolff contro Red Bull: Ci aspettiamo trasparenza.

La Ferrari si unisce a Wolff contro Red Bull: "Ci aspettiamo trasparenza".

30-09-2022 18:49 Ultimo aggiornamento: 19:14
0 Commenti

GPblog.com

La Red Bull Racing potrebbe aver superato il limite di budget previsto per il 2021 e questa notizia sta suscitando notevoli critiche alla squadra. Il direttore della Ferrari Laurent Mekies si unisce alle dichiarazioni di Toto Wolff per chiedere serietà e trasparenza alla FIA.

Il budget cap è stato creato in F1 per rendere la competizione tra le dieci squadre un po' più equa. Le spese dei grandi team come Red Bull, Mercedes e Ferrari sono state fortemente limitate da questa misura. Tuttavia, si sostiene che la Red Bull abbia superato il limite di spesa lo scorso anno, nell'anno in cui Max Verstappen è diventato campione del mondo. Gli altri team hanno immediatamente condannato il presunto reato.

La Ferrari si unisce all'appello di Wolff

Anche l'ingegnere della Ferrari Mekies si è espresso apertamente sulle accuse mosse alla Red Bull. Parlando a Sky Sports F1, ha dichiarato: "Prendiamo questa situazione molto seriamente. Ci aspettiamo un'azione risoluta da parte della FIA. Ci fidiamo al cento per cento dell'organizzazione perché negli ultimi mesi ha acquisito una posizione forte. Ci aspettiamo severità in questa vicenda e trasparenza, in modo da poter competere gli uni con gli altri e applicare le stesse regole a tutti".

Mekies chiede quindi che si indaghi sulla questione e non crede che la Red Bull possa cavarsela con un'ammonizione. Mekies: "Le conseguenze sono enormi. Dobbiamo prima stabilirlo, ma poi è importante scoprire quali sono state le conseguenze per il 2021, il 2022 e anche per il 2023". Mekies ha concluso la conversazione ribadendo la sua richiesta che la FIA prenda la questione con estrema serietà.

Lettore video

Altri video