F1 News

Wolff si difende dall'eccessivo ottimismo: Sarà una sfida per noi.

Wolff si difende dall'eccessivo ottimismo: "Sarà una sfida per noi".

29 settembre - 09:39 Ultimo aggiornamento: 13:48
0 Commenti

GPblog.com

La Mercedes spera di ottenere la sua prima vittoria del 2022 a Singapore, ma Toto Wolff sta mitigando le aspettative. Secondo l'austriaco, alcune parti del Marina Bay Street Circuit si adattano bene alla W13, ma ci sono anche dei pericoli in agguato.

La Mercedes non ha avuto la stagione che si aspettava nel 2022. Dopo otto campionati del mondo di fila tra i costruttori, nel 2022 sta lottando per il secondo posto con la Ferrari. La Red Bull Racing è ormai lontana e la Ferrari è a portata di mano solo a causa degli errori degli italiani. In effetti, per quanto riguarda la velocità pura, la Mercedes non è all'altezza.

La Mercedes cerca la prima vittoria

Nel corso della stagione, però, la W13 di George Russell e Lewis Hamilton si è sviluppata bene e la squadra sta facendo passi avanti. "Dall'inizio dell'anno abbiamo fatto buoni progressi e la squadra si è ripresa alla grande. Dobbiamo mantenere lo slancio, continuare a imparare e trarre il massimo da ogni opportunità", ha detto Wolff nella preview della Mercedes.

La Mercedes è considerata una outsider per il GP di Singapore. La squadra si è dimostrata forte su circuiti con curve lente come Zandvoort e l'Ungheria, ma Monaco e Baku hanno dimostrato che la squadra fatica sui circuiti cittadini. Singapore mostrerà quanto la Mercedes possa essere competitiva a Marina Bay.

"Alcuni aspetti del circuito dovrebbero essere più adatti alla nostra auto rispetto ad altri circuiti recenti, ma altri aspetti, come la superficie accidentata, potrebbero rivelarsi difficili. Lo sapremo con certezza quando scenderemo in pista venerdì", ha concluso Wolff.

Lettore video

Altri video