F1 News

Piastri spiega il suo numero di gara: Mi ha sempre accompagnato.

Piastri spiega il suo numero di gara: "Mi ha sempre accompagnato".

27 settembre - 13:08 Ultimo aggiornamento: 14:28
0 Commenti

GPblog.com

Quando Oscar Piastri correrà per la McLaren il prossimo anno, lo farà con il numero 81. A In The Fast Lane, il podcast ufficiale del Gran Premio d'Australia, Piastri ha spiegato perché ha scelto questo numero.

Dal 2014, i piloti di Formula 1 possono scegliere il proprio numero di gara, a patto che non sia già utilizzato da qualcun altro nella stessa classe. Il numero rimane fisso a meno che il pilota non diventi campione del mondo. Quest'anno, ad esempio, Max Verstappen ha sostituito il suo iconico numero 33 con il numero 1 per segnalare il suo nuovo status di campione del mondo.

Una lunga storia con il numero 81

Ora che Piastri farà il suo debutto il prossimo anno, dovrà scegliere il suo numero anche lui. L'australiano ha scelto il numero 81, un numero con cui ha già una lunga storia. Nel podcast, spiega: "L'81 era il numero che usavo quando facevo karting. La prima volta che ho dovuto scegliere un numero, il negozio in cui mi trovavo aveva solo il numero 1 disponibile. Allora ho scelto il numero 11. Ma quando mi sono iscritto ai Victoria State Titles, qualcun altro aveva già il numero 11 e sono passato all'81. Quel numero è rimasto con me da allora".

Piastri ha dovuto abbandonare il numero 81 quando correva in Formula 3 e Formula 2, perché in questi casi i numeri vengono assegnati alle squadre in base alla classifica finale dell'anno precedente. Ora può scegliere di nuovo il suo numero e ha scelto il suo vecchio e familiare 81. Questo numero di gara è stato utilizzato solo due volte in Formula 1. Nel 1951, Maurice Trintignant lo utilizzò al Gran Premio di Germania e nel 1957 Tony Benadies guidò con il numero 81 alla 500 miglia di Indianapolis, che all'epoca faceva ancora parte della stagione di Formula 1.

Lettore video

Altri video