F1 News

Domenicali è pieno di idee per rendere più attraente la Formula 1

Domenicali è pieno di idee per rendere più attraente la Formula 1

13-09-2022 12:58 Ultimo aggiornamento: 13:20
0 Commenti

GPblog.com

Negli ultimi anni la Formula 1 ha subito molti cambiamenti. Conosciamo il punto extra per il giro più veloce in gara e le sprint race. Ma non finirà qui, se l'amministratore delegato della Formula 1 Stefano Domenicali deciderà di farlo, secondo quanto riportato da Motorsport-total.com.

Se sarà Domenicali a decidere, la Formula 1 valuterà varie opzioni per rendere lo sport più attraente. A partire dalla stagione 2021, il pilota più veloce in gara, a patto che si classifichi tra i primi dieci, riceve un punto extra. Questo ha portato a decisioni strategiche di ogni tipo: i piloti vengono portati in gara per segnare loro stessi il punto, ma anche i compagni di squadra vengono portati in gara per togliere il punto all'avversario. Ogni punto è importante, come è emerso chiaramente nel finale di stagione ad Abu Dhabi. Nel 2021 è stata aggiunta al format anche la sprint race e si sa che in futuro il numero di queste sarà aumentato.

Punti bonus nelle prove libere

Ma non è tutto quando Domenicali è al comando. L'italiano è pieno di idee. Vorrebbe vedere un punto bonus per il pilota più veloce nelle sessioni di prove libere. Oppure, nei fine settimana in cui non è prevista una gara sprint, si potrebbe disputare un'unica prova a tempo. Vorrebbe anche che le qualifiche per la sprint race si svolgessero il sabato, al posto delle terze prove libere. In tal caso vorrebbe stravolgere lo schieramento con una griglia invertita.

Finora le squadre non sono state entusiaste. Domenicali sottolinea però che nelle gare in cui lo schieramento è stato rimescolato, come a Monza lo scorso fine settimana a causa delle penalità in griglia, la gara è stata emozionante e ha dato luogo a sorpassi spettacolari. Ritiene che la Formula 1 sia quasi obbligata a dare una possibilità a questo formato.

Lettore video

Altri video