General

Analisi | Il re della pole Leclerc non sfrutta il vantaggio su Verstappen

Analisi | Il re della pole Leclerc non sfrutta il vantaggio su Verstappen

6 agosto - 08:12
0 Commenti

GPblog.com

La battaglia per il titolo tra Max Verstappen e Charles Leclerc è molto combattuta al momento. Sebbene l'olandese abbia un vantaggio di ben 80 punti, i dati mostrano che la Ferrari rimane vicina alla Red Bull Racing. GPblog elenca quindi una serie di statistiche.

Leclerc è stato il re delle qualifiche in questa stagione. È riuscito a conquistare la pole sette volte nel 2022, anche se la maggior parte di queste è avvenuta nel primo trimestre della stagione. Il confronto con Verstappen è chiaro: quest'ultimo ha ottenuto solo tre pole position.

Tuttavia, Verstappen è riuscito a conquistare il maggior numero di vittorie. È riuscito a conquistare il primo premio al termine del weekend del Gran Premio per ben otto volte, mentre Leclerc ci è riuscito solo tre volte. Di questi numeri, Verstappen ha vinto sei volte senza partire dalla pole, mentre il monegasco è riuscito a fare lo stesso solo una volta.

Le qualifiche mantengono Leclerc in lizza

La Ferrari ha impressionato soprattutto in qualifica in questa stagione. Con Leclerc, la scuderia italiana è riuscita a ottenere una posizione di partenza migliore di Verstappen più spesso del contrario. Leclerc è partito davanti a Verstappen nove volte quest'anno, mentre l'olandese è riuscito a farlo solo quattro volte in questa stagione.

Verstappen, tuttavia, ha dimostrato di essere un combattente in questo anno solare. Su tredici gare disputate, il campione del mondo in carica è riuscito a mantenere la sua posizione di partenza o addirittura a vincere nove volte. Leclerc lo ha fatto cinque volte. Anche Verstappen ha concluso davanti a Leclerc nove volte, mentre il pilota della Ferrari è riuscito a farlo solo quattro volte.

La squadra ha danneggiato Leclerc in diverse occasioni

Tuttavia, non è sempre per colpa di Leclerc che non riesce a battere Verstappen in gara. Mentre l'olandese si è dovuto ritirare solo in Bahrain e in Australia, Leclerc ha dovuto farlo in Spagna, Azerbaijan e Francia. Inoltre, ha subito una penalità in griglia in Canada, il che significa che ha dovuto recuperare diverse posizioni.

I ritiri di Leclerc non sono avvenuti nel momento migliore. Quando Verstappen è partito dalla pole position, non ha mai avuto problemi con la sua auto. Questo è in netto contrasto con Leclerc che, su sette pole position, è stato costretto a ritirarsi tre volte in anticipo, anche se in Francia è stata colpa sua. La Ferrari e Leclerc hanno ancora molto lavoro da fare per iniziare bene la seconda parte della stagione.

Lettore video

Altri video

Questo articolo è stato originariamente pubblicato nell’edizione inglese di GPblog.com e tradotto con l’ausilio di tecnologie basate sull’intelligenza artificiale. In caso di problemi con la traduzione, si prega di contattaci e/o di clicca qui per visualizzare l’articolo in inglese.