F1 News

Marko capisce i rivali: Meno tempo ha la Porsche, meglio è.

Marko capisce i rivali: "Meno tempo ha la Porsche, meglio è".

5 agosto - 06:26 Ultimo aggiornamento: 08:30
0 Commenti

GPblog.com

Anche se non ci sono ancora conferme, i capi della Red Bull stanno già facendo frequenti dichiarazioni e promesse sulla prossima collaborazione del team con Porsche. Il consulente Dr. Helmut Marko fornisce gli ultimi aggiornamenti e conferma che anche AlphaTauri vuole guidare con la nuova power unit.

Volkswagen in contrasto con l'ordine costituito

Nel 2026 il Gruppo Volkswagen vuole competere in Formula 1 con Audi e Porsche. Il fatto che Porsche fornirà i motori alla Red Bull a partire da quell'anno è attualmente il segreto di Pulcinella della Formula 1. Ma finché non ci sarà un consenso sulle regole dei motori per il 2026, Volkswagen non farà alcuna promessa. Il colosso automobilistico chiede regole specifiche su un tetto massimo di spesa, motori più sostenibili, carburante più sostenibile e pari opportunità per i nuovi arrivati rispetto ai team già affermati. Esempi di punti di contesa tra Volkswagen e i team esistenti sono il tempo consentito nella galleria del vento per i nuovi arrivati e il materiale delle fonti di energia. Porsche è favorevole ai motori in alluminio, mentre Ferrari e Mercedes insistono per mantenere i loro motori in acciaio.

Marko aggiorna gli appassionati di F1 in un'intervista rilasciata a Motorsport-total.com. L'austriaco afferma che le regole richieste da Volkswagen attualmente non esistono e che quindi c'è molto lavoro burocratico da fare. L'8 agosto si terrà la votazione sulle regole proposte per il 2026. In realtà questa votazione avrebbe dovuto svolgersi il 2 agosto, ma è stata rinviata. Marko sembra comprendere i rivali della Red Bull che non sono ancora d'accordo con i desideri di Porsche e Audi: "I top team vogliono ottenere il meglio per loro stessi. Meno tempo hanno i nuovi arrivati per prepararsi, meglio è per le squadre consolidate".

Anche AlphaTauri ha in programma di guidare con Porsche

Inoltre, secondo il media, sembra che stia diventando chiaro che Porsche prenderà solo una quota del cinquanta per cento della Red Bull, rendendola comproprietaria del team fino a quando durerà la partnership. Con questo, Marko conferma direttamente che Porsche non lavorerà a stretto contatto con AlphaTauri, ma che il team ha pianificato di correre con motori Porsche nel 2026, proprio come Red Bull.

Lettore video

Altri video