F1 News

Red Bull in corsa per il titolo: Scenario impensabile all'epoca.

Red Bull in corsa per il titolo: "Scenario impensabile all'epoca".

4 agosto - 12:16 Ultimo aggiornamento: 13:25
0 Commenti

GPblog.com

La strategia della Ferrari a Budapest è stata un tema caldo alla fine del Gran Premio d'Ungheria. In gara il team ha fermato Charles Leclerc per uno stint con la gomma più dura, mentre la concorrenza era molto più veloce sulle medie gialle. Lo hanno fatto per fermare Max Verstappen, che stava facendo un undercut sulla testa della gara.

Leclerc è entrato in pista davanti all'olandese, ma non aveva assolutamente velocità con la gomma più dura. Verstappen è stato in grado di superare il pilota della Ferrari con facilità e anche dopo un testacoda del campione del mondo in carica, Leclerc non ha rappresentato un ostacolo con la gomma dura. L'ex pilota di F1 Jolyon Palmer ritiene che il monegasco avrebbe potuto vincere con una strategia diversa.

Leclerc avrebbe potuto vincere

"Se Leclerc avesse rinunciato alla posizione in pista e avesse seguito la strategia di Sainz e Hamilton, fermandosi in ritardo per la gomma più morbida, probabilmente avrebbe vinto la gara o almeno avrebbe lottato per la vittoria", afferma Palmer nella sua analisi su Formula1.com.

Palmer è critico nei confronti della Ferrari, spiegando che compie buone scelte strategiche solo quando è chiaramente la più veloce. In situazioni dinamiche, come le soste multiple in Ungheria, sembrano avere problemi e perdono terreno rispetto a Mercedes e Red Bull.

Red Bull dominante

"Di conseguenza, stiamo andando verso la pausa estiva con Verstappen e la Red Bull in fuga dagli altri e la Ferrari che deve iniziare a guardare indietro alla Mercedes che si sta rapidamente avvicinando". Per Palmer si tratta di uno scenario impensabile, visto l'inizio della stagione. Eppure tutto fa pensare a un secondo titolo mondiale per Verstappen con la Red Bull.

Lettore video

Altri video