Red Bull Contentpool

F1 News

Perez vuole competere con Verstappen: Posso diventare campione del mondo.

Perez vuole competere con Verstappen: "Posso diventare campione del mondo".

28-11-2022 06:33 Ultimo aggiornamento: 11:06
0 Commenti

GPblog.com

Sergio Perez crede di essere in grado di battere Max Verstappen. Il messicano non ha ancora rinunciato al suo sogno di diventare campione del mondo, nonostante il fatto che non vincerà facilmente la battaglia interna alla Red Bull Racing.

Nel 2021, il passaggio di Perez alla Red Bull Racing gli ha offerto la prima opportunità con un top team. Si realizzava così un sogno per il 32enne pilota, che fino a quel momento aveva trascorso la sua intera carriera in F1 nelle posizioni intermedie e inferiori. Ora Perez può competere per le vittorie ed eventualmente per i titoli mondiali.

Perez vuole diventare campione del mondo

Mentre nel 2021 Perez ha dovuto principalmente abituarsi alla squadra e ha avuto un ruolo di supporto a Verstappen, nel 2022 è partito molto meglio. Mentre l'olandese è stato costretto a uscire due volte in tre gare a causa della sfortuna, Perez è rimasto vicino a Charles Leclerc nella lotta per il titolo mondiale. Alla domanda se credeva nel titolo mondiale che ancora sogna, la risposta è stata chiara: ''Sicuramente''.

''Perché mi sentivo abbastanza a mio agio. E sono stato veloce come tutti gli altri durante il weekend, costantemente. E le cose mi venivano naturali in quel momento, quindi sì, è stato certamente... Mi sentivo in lotta", ha dichiarato Perez a GP Racing Magazine.

Inseguire Verstappen

Tuttavia, gli aggiornamenti alla RB18 non hanno giocato a favore di Perez. Mentre Verstappen stava guadagnando fiducia nella sua auto, Perez stava perdendo contatto. Perez sa che la squadra è pronta a supportare ancora Verstappen dopo il suo titolo mondiale e sa che dovrà lavorare ancora più duramente per portare la squadra dalla sua parte. Tuttavia, è felice di affrontare questa battaglia.

''Non è facile batterlo. Ma devo continuare a provarci. Devo continuare a migliorare. E credo di potercela fare. Devo solo mettermi più a mio agio. Come lo ero all'inizio dell'anno. E ho dimostrato di poterlo fare", ha concluso il messicano.

Lettore video

Altri video