Red Bull Content Pool

F1 News

Brundle sulla Red Bull: Non può avere un impatto sulla scorsa stagione

Brundle sulla Red Bull: "Non può avere un impatto sulla scorsa stagione"

01-10-2022 19:30 Ultimo aggiornamento: 01-10-2022 19:30
0 Commenti

GPblog.com

Le presunte violazioni finanziarie dellaRed Bull Racing sono il tema del giorno nel paddock della Formula 1. Mentre Ferrari e Mercedes chiedono "un'azione severa" da parte della FIA, Martin Brundle pensa che l'intera vicenda si concluderà probabilmente con un leggero provvedimento.

Brundle non pensa che l'indagine della FIA avrà grandi ripercussioni. "Penso che, in tutta onestà, potrebbe finire tutto in fumo, ma dobbiamo aspettare e vedere", afferma l'analista di Sky Sports, ma allo stesso tempo sottolinea la gravità della questione. "Soprattutto per le aziende, come ad esempio la Mercedes, la corporate governance di un'organizzazione come questa è importantissima", aggiunge.

Brundle vede un'area grigia nel tetto di spesa

Se da un lato Brundle sottolinea l'importanza che tutti i team di F1 rispettino i limiti imposti e vengano monitorati rigorosamente, dall'altro fa notare che alcune spese rientrano in una zona grigia. "Posso immaginare che ci siano 100.000 piccole spese che rientrano in aree grigie. Sono discutibili", ha continuato l'ex pilota di F1.

Tuttavia, se si tratta di un'evidente violazione, l'analista britannico ritiene che ci debba essere una sanzione severa. Si parla qua e là di una sottrazione di punti o di una squalifica dal campionato 2021, ma Brundle ritiene che questo sia fuori discussione. "Non può avere un impatto sulla scorsa stagione, sarebbe assurdo cercare di risolvere di nuovo il problema", conclude.

Lettore video

Altri video